ABBIATENSE – Incontroscena si sposta a Boffalora sopra Ticino (Cineteatro Oratorio Santa
Maria della Neve, Piazza Matteotti 2), martedì 12 marzo alle 21.00. L’appuntamento –
promosso e sostenuto dal Comune di Boffalora -porterà in scena un’imperdibile produzione Teatro
dei Navigli, Tartufo. Lo spettacolo, liberamente tratto dal classico molièriano, è diretto da Edoardo
Lomazzi e vede in scena Luca Cairati – direttore artistico di Centro Teatro dei Navigli –
accompagnato da Michela Caria, Matteo Castagna, Maurizio Misceo, Michele Pagliai e Valentina
Papis. L'intera opera è una satira nei confronti della società.  Il Tartufo è infatti l'emblema
dell'ipocrita che vive sotto la maschera della devozione religiosa e dell'amicizia verso Orgone ma in
realtà vuole approfittare della sua fiducia per trarne vantaggio e, in seguito, tradirlo. Il Tartufo è
un’esilarante commedia in cui si narrano le vicende di Orgone, il patriarca di una famiglia agiata,
irretito dai modi garbati che abilmente celano la profonda ipocrisia del giovane Tartufo, un
arrampicatore sociale ante litteram che, fingendo abilmente sentimenti profondi, lo convince ad
offrirgli tutto il suo patrimonio e in più la mano della figlia Marianna. Solo l'intervento della moglie
Elvira smaschera le vere intenzioni di Tartufo, ma solo agli occhi dell'ingenuo Orgone, non a quelli
della società. Le cose continuano ad andar male e il subdolo ospite sembra avere la meglio. Un
tourbillon irresistibile, ricco di colpi di scena, una macchina teatrale perfetta, capace di suscitare
tanto la risata, quanto la riflessione. Un gioiellino teatrale, che sfiora la commedia dell’arte,
passando per il teatro classico, senza mai rinunciare al contemporaneo. Nella versione di Teatro dei
Navigli, ambientata in un periodo indefinito, verosimilmente ad inizio 1900, vengono
particolarmente approfonditi i rapporti tra i personaggi, considerandoli vivi e coloriti elementi di
una famiglia contemporanea. Questa particolarità vuole suggerire spunti aggiuntivi di riflessione
sui rapporti di amicizia e di parentela divertendo con una rocambolesca commedia tragicomica.
Ingresso spettacolo 7 € (biglietto unico) – Biglietti acquistabili c/o l’ufficio di Teatro dei Navigli
(ex Convento dell’Annunciata di Abbiategrasso – via Pontida), dal martedì al sabato dalle ore 15
alle ore 19. Tutti i biglietti della rassegna di Incontroscena sono acquistabili anche online sul portale
www.vivaticket.it .

Hits: 68