ALBAIRATE – Nell’ambito del Patto Locale di sicurezza integrata del Magentino-Abbiatense, nei giorni scorsi sono state effettuate alcune operazioni nei comuni che rientrano sotto questa giurisdizione. Importanti interventi di controllo e monitoraggio sono state effettuati su Abbiategrasso e in particolare su Albairate.
Il sindaco albairatese Flavio Crivellin nelle scorse settimane ha incontrato l’assessore regionale alla sicurezza Riccardo De Corato, ecco quanto emerso: “L’incontro con De Corato è nato in seguito alla lettera che avevamo inviato alla prefettura. Dopo aver incontrato prefetto e altri funzionari, siamo stati invitati dall’assessore. Le tematiche portate alla sua attenzione sono state molte, non solo questione nomadi, abbiamo fatto presente delle problematiche generali del territorio. L’incontro è stato interessante, si è parlato anche di sicurezza stradale e presidio del territorio per combattere ad esempio il problema del micro-spaccio. Ci siamo trovati d’accordo nel dire che tutto questo andrà affrontato sempre nel contesto del Patto Locale stipulato, perché solo insieme, dandosi una mano tutti i comuni, grandi e piccoli, si potrà mettere a disposizione delle persone una rete di sicurezza e controllo sempre più efficace.
Condividere impegno e risorse ci permetterà anche di accedere ad alcuni bandi grazie ai quali continuare ad investire per la legalità dei nostri comuni. Per ora si è parlato di un aiuto per la sicurezza stradale e formazione del personale di Polizia Locale. Arrivando alla questione spinosa dei nomadi su Albairate, è di queste ore (lunedì 30 settembre) la notizia che i Carabinieri del comando di Abbiategrasso e il loro Maggiore Leotta siano riusciti a liberare sia il parcheggio della stazione, sia località Faustina. Purtroppo come sappiamo, finchè non ci saranno risoluzioni più efficaci, il problema potrebbe ripresentarsi, però almeno l’attenzione e la tempestività degli interventi credo stiano dando risultati. A breve verranno terminati i lavoro di messa a terra delle barriere che impediranno l’accesso a camper e roulotte in stazione e poi anche in zona Faustina, anche grazie al dialogo e la disponibilità delle aziende che lavorano in quella zona.
Il Patto Locale ci aiuterà anche in queste situazioni. Le casse comunali non vivono momenti rosei, quindi lavorare insieme è e sarà l’unica soluzione”. Luca Cianflone

Views: 131