ABBIATENSE –  “L’inquinamento del Ticino, dopo quello dell’Olona che vi confluisce, è un brutto segnale su cui ci siamo già attivati grazie alla segnalazione del sindaco di Cuggiono Maria Teresa Perletti.” Così Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega, commenta l’apparizione di inquinanti nel fiume Ticino a valle di Cuggiono e del Magentino. “In attesa dei riscontri di Arpa – prosegue Scurati – ritengo doveroso che Regione Lombardia aumenti i controlli su tutti i corpi idrici lombardi a partire, come ho già sollecitato, per i lavori del depuratore di Canegrate sull’Olona. In questi giorni troppi sono stati gli sversamenti voluti o non voluti nei nostri fiumi in primis nell’Olona e ora anche nel Ticino. Per  questo motivo sollecito un’attenzione supplementare per quanto riguarda gli obiettivi della Direttiva Europea 2000/60 per raggiungere un buono stato qualitativo e quantitativo di tutti i corsi d’acqua. I nostri fiumi sono un bene di tutti, non possiamo permetterci che a causa di qualcuno vengano inquinati”.

Views: 96