CISLIANO – A fronte del successo ottenuto nel 2014, il Comune di Cisliano ha deciso di ripetere anche quest’anno la manifestazione dedicata alla salute e alla prevenzione. Il 26 aprile dalle 9.30 alle 12.30, in piazza San Giovanni, i cittadini hanno quindi nuovamente potuto usufruire di consulenze e controlli gratuiti quali misurazione della pressione, misurazione della glicemia, informazione sulla prevenzione cardiovascolare, informazione sulla prevenzione oncologica, controllo della vista, controllo dell’udito e informazione sulla naturopatia. Presenti anche i volontari Avis, quelli della Croce Azzurra e i Volontari del Pronto Soccorso di Arluno che hanno dato vita a interessanti e utili simulazioni di pronto soccorso che hanno catturato l’attenzione di moltissime persone. In più, nella Giornata della Salute di quest’anno è stata introdotta un’importante novità. “Anche se oggi le persone sono più consapevoli, rispetto al passato, dell’importanza della prevenzione – spiega il vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali Massimo Cavedagna – c’è ancora molta strada da fare. Che si tratti di malattie oncologiche, cardiovascolari o altro, effettuare periodicamente visite di controllo mirate e conoscere quali sono i sintomi da non sottovalutare può salvare la vita. Purtroppo ancora oggi molte persone tendono ad accantonare la questione, spesso per paura o anche solo per superficialità. E’ qui che le istituzioni giocano un ruolo fondamentale: diffondere la cultura della prevenzione deve essere una priorità, così come, quando possibile, mettere a disposizione dei cittadini strumenti di prevenzione fondamentali come per esempio visite specialistiche. Ecco perché quest’anno, oltre ai vari corner di consulenza, abbiamo inserito anche una giornata di visite senologiche con un medico specialista della LILT (Lega Italiana per la Lotta ai Tumori). Le visite si svolgeranno il 16 maggio e sono interamente a carico del Comune: un gesto concreto di vicinanza alle donne di Cisliano e un passo in più per diffondere la cultura della prevenzione”. Come l’anno scorso, infine, nella consapevolezza che la prevenzione si gioca anche a tavola, con la collaborazione della Pro Loco alle 12.30 è stato offerto l’Aperitivo della Salute a tutti i partecipanti.

Hits: 140