ABBIATEGRASSO – Ancora fiamme di notte in città, nella notte di domenica i vigili del fuoco sono intervenuti non per spegnere un’altra auto, a ben 15 in Abbiategrasso e dintorni recentemente uno o più piromani han dato fuoco, questa volta è bruciata la discarica di via Saba. La stessa che avevamo filmato il 26 luglio scorso, chiamati da un residente che ha utilizzato il servizio messo a disposizione dall’Eco della città, “Chiediglielo direttamente”. Il sig. Stefano Lambertini segnalava il degrado e la mancanza di sicurezza nel suo quartiere. Un terreno privato ridotto a quella discarica ora bruciata, da cui, mentre filmavamo, è uscito un grosso topo, emblema del degrado. Il sig. Lambertini chiedeva all’amministrazione comunale di intervenire, diceva: “Abito qui da 7 anni e la situazione è immutata, gente che deposita qualsiasi genere di rifiuti, anche pericolosi, frigoriferi e spazzatura ovunque. E’ una situazione insopportabile, siamo lasciati allo sbando…”. Lunedì mattina un altro residente del quartiere Ertos, Fabrizio Tiozzo, ci ha segnalato quanto accaduto nella notte di domenica: “E’ bruciata la discarica di un terreno privato dove vanno a buttare rifiuti di ogni genere, sia con questa amministrazione che le precedenti ci lascianio in questa situazione, il degrado rimane. Occorre prevenire, il quartiere Ertos è sotto assedio di questi incivili, anche dietro al Mc Donald’s, se non si fa prevenzione saremo sempre terra dei fuochi. Chi è responsabile di sicurezza e igiene ambientale dovrebbe intervenire. Servono telecamere per monitorare, sono convinto che questo terreno bruciato rimarrà così per mesi e nessuno farà nulla. Se ci fosse una discarica in centro, in poche ore si risolverebbe tutto, invece le periferie sono abbandonate, occorre una maggiore attenzione per le periferie”. E.G.

 

 

Views: 80