ABBIATEGRASSO – Il ‘Comitato del Cuore’ nato nel 2009 grazie a Giancarlo Sgarella di cui dal 2015 porta, per ricordarlo, il nome, continua a raccogliere fondi a favore del Servizio di Cardiologia dell’ospedale abbiatense. Non ha mai smesso in questi anni il comitato di acquistare e donare strumenti per la diagnostica e apparecchiature utili come Holter pressori ed ecografi. Anche recentemente, rispondendo all’esigenza di un nuovo elettrocardiografo segnalata dal dr. Signorini responsabile del servizio di Cardiologia, il ‘Comitato del Cuore Giancarlo Sgarella’ di cui è presidente Anna Gorra, vedova di Giancarlo, ne ha deliberato la donazione e l’ha acquistato  dopo che il medico con le sue collaboratrici ha valutato come più idonea e all’avanguardia l’apparecchiatura prodotta dalla ditta Cardioline s.p.a. perché non solo soddisfa le esigenze attuali ma offre possibilità di implementazioni future. Conseguita l’approvazione della Direzione Generale dell’A.S.S.T. Ovest-Mi, l’elettrocardiografo con carrello apposito è stato consegnato e assemblato dal personale addetto. Grato e soddisfatto il dott. Signorini afferma: “L’elettrocardiografo serve per eseguire gli esami di routine, uno dei nostri apparecchi era in disuso, questo è di ultima generazione, dà la possibilità  di inviare l’ECG via internet per la lettura durante le 24, anche quando non è presente il cardiologo… Offre anche la possibilità di archiviare tutti i tracciati elettrocardiografici, all’interno della cartella informatizzata del paziente. Un apparecchio che sostituisce il precedente ma con ulteriori e migliori caratteristiche”. L’ennesima donazione frutto della generosità e dell’entusiasmo lasciati in eredità da Giancarlo che trova continuità grazie ai suoi cari, agli amici e all’amore che gli abbiatensi condividono da sempre per l’ospedale Costantino Cantù.  E.G.

 

Views: 40