GAGGIANO – Il sindaco Sergio Perfetti  aggiorna sulla situazione in città : “La situazione ora è stabile. Nei giorni scorsi ho fatto un comunicato che richiamava all’attenzione, dando contezza di un leggero aumento dei contagi ma per fortuna siamo ancora fermi attorno ai 31-32 casi”.

Il primo cittadino aggiunge come il suo monito non fosse dovuto ad una volontà di rallentare le riaperture, ma solo un modo per ricordare l’importanza di rispettare le regole e soprattutto le distanze sociali. “Quello che un po’ mi preoccupa sono gli assembramenti in alcuni bar, vigileremo e staremo attenti. Per il resto ho aperto parchi,mercati e biblioteca (con precauzioni). Cerchiamo di fare il massimo”. A preoccupare è anche la situazione sull’alzaia. “Dobbiamo vigilare. La gran parte dei gaggianesi rispetta le regole. Devo ringraziarli”. Tornando sul Coronavirus, i casi delle persone che erano in quarantena preventiva sono risolti, i positivi sono ormai quasi tutti a domicilio e in via di risoluzione. Parlando della sfera politica, l’amministrazione sta vigilando sulla questione Lealtà e Azione (collettivo di estrema destra). “Alcune iniziative dubbie del gruppo sono state sospese. Rimosse anche scritte offensive sui muri, fatte dallo schieramento opposto. Io sono il sindaco e il mio compito deve essere quello di vigilare e far rispettare le regole della costituzione”.

Si sta lavorando sul prossimo Consiglio comunale, il quale dovrebbe svolgersi nella seconda metà di giugno. Luca Cianflone

 

Views: 155