ABBIATEGRASSO – Circolavano da alcuni giorni “gossip” sui nomi degli assessori che compongono la Giunta Nai, poi martedì la comunicazione ufficiale: Roberto Albetti, Vicesindaco. Lavori pubblici, Grandi opere e mobilità; Francesco Bottene, Rilancio economico delle attività e delle imprese; Cristina Cattaneo, Gestione del territorio; Mauro Dodi, Organizzazione, Bilancio, Patrimonio e partecipate; Beatrice Poggi, Cultura Sport e Turismo; Eleonora Comelli, Welfare locale e servizi ai cittadini; Marco Mercanti, Sicurezza urbana e Protezione civile. Al sindaco le deleghe relative alla Pianificazione territoriale e Urbanistica, Città Gemellate e Cittaslow. Mercoledì sera però sedevano ai banchi dei consiglieri di maggioranza Albetti, Poggi e Comelli, non ancora nominati assessori, come annunciato, che sostituivano tre consiglieri comunali assenti. All’opposizione questo “dettaglio” non è sfuggito, Domenico Finiguerra è intervenuto nel merito: “Mai successo che un’Amministrazione appena eletta, appena insediata, proceda a nominare solo 4 assessori, tra l’altro individuando anche il vicesindaco, in attesa di domani in pratica… Sono rimasto sorpreso perché ho letto sulla stampa i nomi di 7 assessori, e invece ce ne sono 4, perché ci sono tre consiglieri comunali che avrebbero dovuto prendere il posto dei tre consiglieri (Albetti, Poggi, Comelli ndr) che sarebbero diventati assessori… Vorrei far notare che qui di fianco ho Christian Cattoni che ieri sera ha preso un areo per essere qui oggi”. Una questione di rispetto presenziare al primo Consiglio comunale ma, al di là dell’assenza di tre consiglieri di maggioranza, Finiguerra ha espresso un pensiero che già serpeggiava tra il pubblico, ossia che i tre voti dei consiglieri comunali erano utili a far eleggere il presidente e le altre cariche, “Si sa, – ha continuato Finiguerra – gli equilibri sono già precari, non potevate permettervi che Tagliabue non sedesse sulla sedia del presidente del Consiglio. E’ però una grave mancanza di rispetto che un assessore ricopra la carica di vicesindaco e domani invece venga revocata per assegnarla ad Albetti, perché i consiglieri si trovano in vacanza”. Il sindaco Nai ha risposto “con chiarezza e trasparenza”, spiegando “la scelta degli assessori l’ho fatta in questi giorni e i consiglieri non lo potevano immaginare, non hanno potuto posticipare impegni già presi, una persona è addirittura in Canada… Non c’è nulla di strano”.  (Foto Studio Sally). S.O.

Hits: 173