ABBIATEGRASSO – Giovedì 14 e venerdì 15 luglio 2016 si è svolta una serie di visite ufficiali dello scrittore franco-cileno Victor Escobar Arias alle città di Abbiategrasso ed Arluno. Escobar Arias è arrivato nell’Abbiatense-Magentino per una intensa due-giorni, come rappresentante della Società degli Scrittori Latinoamericani ed Europei (SELAE) in Francia e come Ambasciatore in Francia del Ducato di Abbiate-Grasso (DdiA). La stretta agenda del poeta Victor Escobar è iniziata il giovedì alle ore 15.30, con un incontro nel Palazzo Comunale di piazza Marconi con il sindaco Pierluigi Arrara. Dopo il saluto ufficiale, l’ambasciatore in Francia del Ducato di Abbiate-Grasso (DdiA) ha consegnato la richiesta di “Cittadinanza Onoraria della Città di Abbiategrasso” a favore degli scrittori cileni Marcela Rodríguez Valdivieso e Julio Araya Toro, per la loro opera in campo culturale e la promozione e diffusione di storia, arte e  patrimonio locale della città di Abbiategrasso. Più tardi, alle ore 17.00, si è svolto un incontro ufficiale nel “Nuovo Bar Piccadilly” di piazza Marconi con il “Gruppo Abbiatense Lettori e Autori” (GALA 108). Victor Escobar Arias è stato accolto dal presidente, professore e scrittore Edmondo Masuzzi, dai membri fondatori del gruppo (Mariachiara Rodella, Alessandro De Vecchi, Giuseppe la Barbera, Marcela Rodriguez e Julio Araya) e da alcuni nuovi membri della neonata associazione. Escobar Arias, rispondendo ad alcune domande dei presenti, ha parlato del proprio ruolo di poeta e della situazione internazionale, poi, come Ambasciatore in Francia del Ducato di Abbiate-Grasso (DdiA), ha consegnato insieme a Giulio I° Duca di Abbiate-Grassso il titolo nobiliare di “Visconte” allo scrittore Edmondo Masuzzi, per la sua carriera letteraria e la sua carriera di insegnante per più di 40 anni. Venerdì 15 alle ore 11.00 lo scrittore franco-cileno ha avuto un incontro ufficiale nel Palazzo Comunale di piazza De Gasperi di Arluno con il sindaco della città, Moreno Agolli, e insieme a Giulio I° Duca di Abbiate-Grasso ha consegnato il titolo nobiliare di “Marchese” al sindaco Agolli, per il suo contributo all’arte e alla cultura e il Passaporto Ufficiale di Cittadino del Ducato di Abbiate-Grasso. Più tardi Escobar Arias, insieme al sindaco Agolli, Marcela Rodriguez e Julio Araya, ha raggiunto la Biblioteca Civica del Comune di Arluno per ufficializzare il settore libri in lingua originale spagnola. Qui il poeta ha autografato i suoi libri, donati nel 2015 dalla “Società di Scrittori Latinoamericani ed Europei” (SELAE) e dall’ “Editoriale Julio Araya” (EJA): 70 libri su carta e 92 in formato digitale (Word e PDF). Il poeta franco-cileno ha poi incontrato nella Biblioteca Civica Romeo Brambilla del Comune di Abbiategrasso del Castello Visconteo il Direttore della Biblioteca dott. Roberto Giuliani. Dopo il saluto ufficiale, Escobar ha consegnato al dott. Giuliani, insieme a Giulio I° Duca di Abbiate-Grasso, il titolo nobiliare di “Visconte” per il suo contributo all’arte e alla cultura della città.

 

 

Hits: 94