ABBIATEGRASSO – Sabato 12 settembre, come ogni anno, il Rotary Club Abbiategrasso non ha mancato di festeggiare il compleanno presso l’edicola di San Carlo, prospiciente il Castello Visconteo, che più volte il club si è fatto carico di restaurare. In prossimità della festa solenne dell’Esaltazione della Santa Croce, anche quest’anno don Luigi Volpi ha accompagnato con la preghiera il momento di devozione dei rotariani a questo grande santo, raffigurato nell’edicola inginocchiato davanti ad un altare in venerazione del Santo Chiodo, reliquia della Croce . Uno di quei ferri che secondo le sacre scritture trafissero Gesù. Da secoli, per volontà di san Carlo Borromeo, una volta l’anno il Santo Chiodo custodito a parecchi metri d’altezza nel Duomo di Milano, viene spostato per essere esposto alla devozione popolare. L’edicola è stata edificata perché servisse come sosta, ha ricordato ancora don Volpi, erudito e appassionato storico, per posare le pesanti statue sacre e permettere il cambio a quanti le trasportavano durante le processioni. E.G.

Hits: 136