ABBIATEGRASSO – La mozione per la “Procedura per la concessione temporanea di suolo pubblico in relazione alle richieste per manifestazioni o spettacoli in luoghi pubblici all’aperto”, presentata dai gruppi consiliari di minoranza, è stata illustrata dal cons. Sfondrini.

La mozione chiedeva, anzi impegnava l’Amministrazione Comunale ad assumersi il costo economico sempre più oneroso per le associazioni quando occupano per manifestazioni spazi pubblici e un supporto nelle incombenze burocratiche.

E’ intervenuta l’ass. Poggi per aggiornare e descrivere quanto l’Amministrazione intende fare per le associazioni, che ritiene preziose per la città poiché compongono “una rete di solidarietà grazie al volontariato”. Tra le azioni concrete, l’assessore ha citato i contributi erogati ogni anno tramite avviso pubblico, nell’ultimo anno sono stati finanziati 30 progetti di associazioni iscritte all’albo.

Sono stati approntati Piani di sicurezza per spazi pubblici, Piani che, se condivisi come coorganizzatori, possono essere utilizzati e riutilizzati senza costi da parte delle associazioni. L’Amministrazione però non può farsi carico di tutte le eventuali spese, difficilmente quantificabili in anticipo. “Quello che si può fare è – ha proposto Poggi – semplificare le procedure ed essere di supporto.

Chiedo di valutare questa modifica”. Modifica accettata dalla minoranza, che ha ritenuto importante “iniziare a dare supporto alle associazioni nell’affrontare le difficoltà della modulistica e trovare in Comune un punto di riferimento”. La mozione modificata è stata approvata all’unanimità con 24 voti favorevoli. E.G.

Hits: 0