VERMEZZO – Nel bilancio triennale delle opere sono riassunte le opere  importanti previste nei prossimi tre anni nel nostro paese. “E’ stato approvato nel Consiglio comunale dello scorso 5 maggio – spiegano i consiglieri di Viviamo Vermezzo – e un confronto con quello precedente porta ad interessanti considerazioni su ciò che possiamo aspettarci di vedere migliorare o sorgere nel nostro paese. Strade: stanziati 100 mila euro, 50 mila in meno dello scorso anno. Scuola elementare: nessun ampliamento, che era previsto invece nel bilancio precedente per 300 mila euro. Passerella ciclopedonale per raggiungere la stazione ferroviaria Albairate-Vermezzo: la struttura depositata all’aperto presso i poliambulatori e in zona Caparol,  da quasi 2 anni, è in comodato d’uso gratuito al nostro comune e ci è quindi costata  solo qualche migliaia di euro per il trasporto ma per l’installazione e le opere accessorie ce ne vogliono 715 mila e l’opera intanto è rimandata al biennio 2017 – 2018. Fermo restando il finanziamento regionale che dovrebbe coprire il 70% dell’importo, perché il nostro comune al momento non è in grado di stanziare l’intera somma. Dei 500 mila euro previsti lo scorso anno per il campo sportivo, ne sono stati impiegati circa 40 mila per la riqualificazione degli spogliatoi, tra l’altro grazie ad un ‘prelievo alle casse’ dell’Unione. – prosegue l’opposizione – La gara per l’affidamento in gestione non ha portato nessun investitore privato disposto a rilanciare il calcio a Vermezzo. Forse, complice anche la scarsa pubblicità data alla gara e ai tempi ristretti di pubblicazione (2 settimane per la prima fase dedicata alle società ed associazioni del settore). In ogni caso, le opere attese sono molte. Lo Statuto del Comune di Vermezzo prevede che, trascorso un anno dalle elezioni, l’amministrazione in carica faccia il punto della situazione sul suo programma elettorale, ossia dichiari  l’avanzamento dei progetti proposti che intende svolgere durante il suo mandato. Siamo prossimi a questa data e ci avvalleremo del nostro ruolo di consiglieri comunali per proporre l’argomento durante la prima seduta utile di Consiglio comunale”, concludono i membri di Viviamo Vermezzo.

 

Views: 13