ABBIATEGRASSO – Il giorno di un anniversario particolare, il 91° dalla nascita di Taiji Kase (grande Maestro di karate tradizionale scomparso nel 2004) è stato onorato dalla Accademia del Karate Yoshitaka del M° Mario Fanizza con l’organizzazione di un nuovo trofeo interregionale a lui dedicato, che si è tenuto appunto il 9 febbraio scorso in Abbiategrasso nella palestra “Omnicomprensivo” dell’Istituto Bachelet, con la straordinaria presenza del M° Hiroshi Shirai, 10° dan e Direttore Tecnico della FIKTA Federazione Italiana Karate Tradizionale. La Yoshitaka, società organizzatrice, presentava in gara un gruppo di quasi trenta atleti preparati ed entusiasti, conquistando ben 13 medaglie sul podio delle diverse categorie di gara, raggruppate in tre principali macrocategorie in funzione della cintura: le Verdi e Blu, insieme, suddivise in due categorie di età fra i 12 e i 14 anni (la prima) e fra i 15 e i 17 anni (la seconda). Poi le cinture Marroni, con suddivisione nelle stesse categorie di età, estese però fino ai 18 anni; infine le Cinture Nere di 1° e 2° dan, insieme, ma distinte nelle categorie Cadetti-Speranze, Juniores e Seniores, quindi dai 15 ai 35 anni. Ogni categoria comprendeva poi sia la gara maschile che femminile: in pratica, 14 gare differenti all’interno di un’unica competizione. Entusiasmanti i podi conquistati dagli atleti della Squadra Agonisti Yoshitaka davanti al pubblico abbiatense, distribuiti praticamente in ogni categoria: con 2 ori e 2 argenti, 2 bronzi e altre 7 medaglie dal 4° al 6° posto. Con tutta la sua determinazione conquistava il primo oro il sedicenne Nabil Zouine, cintura Verde, superando sul podio ben due cinture Blu, mentre occupava il quarto posto il suo coetaneo Florin Alin Lacanu, pure cintura Verde. Un secondo, importantissimo oro era invece appannaggio di Irene Palazzo, cintura Nera di 1° dan, 16 anni cat. Speranze, che sbaragliava anche avversarie di 2° dan riuscendo a conquistare con sicurezza il primo posto.

Il primo argento era appannaggio di Giada Mastrangelo, 15 anni e cintura Marrone, che prosegue le sue ottime performance di gara con questo magnifico 2° posto. Un altro argento invece nelle cinture Nere categoria Seniores con Simone Lentini, 25 anni, 2° dan e una grande maturità tecnica che gli ha consentito di conquistare meritatamente il secondo gradino del podio; al 5° posto sullo stesso podio saliva con lui anche Matteo Calza, pure cintura Nera 2° dan, 34 anni.  Nelle cinture Nere Juniores femminili, Gloria Colombo (1° dan, 18 anni) è terza classificata con un’importante bronzo, mostrando come sempre la sua grinta e la notevole padronanza tecnica. La seconda medaglia di bronzo è invece appannaggio di Altenissa Victoria Syrotynska, giovanissima cintura Verde che scalando la classifica arrivava caparbiamente fino alla terza posizione. Importanti anche i risultati dal 4° al 6° posto, chiamati sul podio e premiati con una ambita medaglia: Giulia Rainoldi e Arianna Masserini, rispettivamente 4° e 5° posto nella categoria cinture Nere Seniores; Ilaria Bernardi, 4° posto nelle cinture Verdi e Blu di fascia 15-17 anni, mentre in quella 12-14 anni si classificavano infine Marco Boscolo e Simone Masserini, rispettivamente al 6° e al 5° posto. Piazzamenti più che onorevoli anche per tutti gli altri atleti, che hanno contribuito all’eccezionale gara della Yoshitaka pur se non classificati: Federico e Marco Bontempi, Luca Cuoccio, Michael Di Cello, Gabriele Garolfi, Tommaso Girotto, Sara Impallomeni, Francesco Mastrangelo, Edoardo e Ludovico Peta, Leonardo Monti. Arrivederci al prossimo Trofeo!

Views: 50