ABBIATEGRASSO – Sabato mattina presto gli operatori di Amaga sono intervenuti in più punti del centro storico per ripulire e sistemare quanto, nella notte, dei cretini hanno sporcato e distrutto. Sacchi di spazzatura lacerati e sparsi in corso Matteotti, vasi rovesciati e cestini dell’umido rotti in piazza Marconi, ecc. E’ ora di mettere fine a questo continuo scempio, opera di giovani annoiati, meglio definirli cretini, perché non ci sono giustificazioni a comportamenti incivili che richiedono ulteriore lavoro e costi pagati dalla collettività, oltre a rendere la città più brutta, più sporca, degradata. Da tempo, si invocano misure utili a contrastare davvero queste azioni irresponsabili, con maggiori controlli e sanzioni e, in caso di mancanza di denaro, i concittadini vengano risarciti  direttamente dagli stessi vandali, con il lavoro di pulizia e ripristino. “Il lavoro e la fatica sono i migliori educatori” dice un abbiatense, residente in zona fiera, ritrovo di giovani “che di notte si trovano lì a tirar tardi con bevute e schiamazzi. Chiamiamo i Carabinieri, al loro arrivo i giovani se ne vanno per poi tornare… Siamo esasperati e non ci si venga a dire che per i giovani non ci sono occasioni di divertimento sano in città. in questo periodo con ‘Restate in città’ ci sono state molte occasioni e proposte di eventi musicali e divertimento sano. Non lasciamo la città in mano ai cretini!”. E.G.

Views: 372