ABBIATEGRASSO – “I nostri vigili del fuoco, eroi nella normalità perché per questi 42 volontari è normale essere a disposizione giorno e notte per far fronte a ogni emergenza che richiede coraggio, abilità, preparazione sia che si tratti di spegnere un incendio che di estrarre feriti da un’auto dopo un incidente. Ma anche, com’è successo di recente, di salvare un cane finito nel canale scolmatore, di soccorrere una persona chiusa in ascensore o in mille altre situazioni di pericolo e di disagio. La loro generosità è grande e merita il riconoscimento di tutti. Quest’anno la seconda edizione di Birrinbià, organizzata da diversi volontari e associazioni, ha l’obiettivo di raccogliere fondi per fornire di tutte le attrezzature necessarie un loro mezzo, per svolgere al meglio il loro importante servizio. Abbiategrasso è orgogliosa di poter contare da oltre 150 anni un corpo di Pompieri volontari. Già nel 1860 infatti in città c’erano i famosi ‘brentatori’, un gruppo di volonterosi che intervenivano alle chiamate d’incendio con una pompa a mano, brente e secchi di tela, caricati su una carretta trainata a mano da due veloci brentatori che correvano sul luogo dell’incendio…” Inizia così il filmato che racconta anche per immagini la storia e l’attività dei nostri pompieri e che accoglierà nei sotterranei durante i tre giorni della kermesse Birrinbià che, oltre al focus sui migliori produttori di birre artigianali del territorio ma anche da Bruges, Salisburgo, Valencia, aggiunge quest’anno molto altro. Sperando nel bel tempo, ci sarà un mercatino di prodotti di indubbia qualità, lo ‘street food’ diventa in piazza Castello, Square Food, e riserva sorprese quali l’inedito barbecue americano e fishkebab, attenzione alla mobilità dolce con l’esposizione di biciclette, la gara di mountain bike organizzata da Velosport per i ragazzini la domenica mattina, un ‘aperibici’, parcheggio custodito garantito da Abbiateinbici con sconto sulla consumazione al bar Castello. Sabato pomeriggio l’incontro da non perdere “Il cibo ben cucinato è salute” con il superstellato chef Ezio Santin, il geriatra Arcangelo Ceretti e il nutrizionista Luca Pitrolo Gentile. Laboratori di conoscenza e degustazione birre alle 17.30 di sabato e domenica, risotto con foglia oro alle 20 di venerdì , il piatto sorpresa della Nuova Osteria del Ponte alle 20 di domenica e “birra tour” visite guidate del centro storico alle 15 di sabato e domenica si potranno prenotare presso Nuovo Albergo Italia, tel.02-94965228. E.G.

Views: 149