ABBIATEGRASSO – Ha suscitato scalpore un like che Marco Bessi, presidente del Movimento per i Diritti del Cittadino Malato, ha messo alla pagina di propaganda elettorale dell’assessore regionale Giulio Gallera. Nei giorni scorsi si sono moltiplicate le segnalazioni sui social, i commenti riguardo questo “mi piace” di cui probabilmente ancora si discuterà. Bessi, dopo qualche giorno, ha risposto con un post in cui si giustifica dicendo che è stato un “mi piace” involontario, un errore, e invita invece a non sostenerlo. Alcuni cittadini considerano simili gli atteggiamenti del sindaco Cesare Nai e quelli di Marco Bessi, poiché da una parte sostengono di difendere l’ospedale mentre contemporaneamente supportano il candidato ritenuto il maggior responsabile della chiusura notturna del P.S.  Abbiamo chiesto al sindaco Nai cosa risponde all’accusa del “doppio gioco”, questa la sua risposta: “Conosco Giulio Gallera da diversi anni, l’ho sempre stimato per il suo impegno e la sua serietà. Questo rapporto non svanisce a causa di decisioni riguardanti il nostro Pronto soccorso, che io non condivido, ma non sono queste decisioni a farmi cambiare l’opinione su di lui come persona. Sarebbe invece ‘strumentale’ cambiare opinione su di lui solo perché è una relazione personale ‘scomoda’ o ‘impopolare’. Quello che penso l’ho già detto e lo ribadisco, l’ho sempre stimato e continuerò a farlo, anche se sono contrario alla chiusura del Pronto soccorso nelle ore notturne della quale lui ha la responsabilità politica”. S.O.

Views: 273