ROBECCO S/N – Edoardo è già una star, la sua partecipazione, venerdì sera al seguitissimo talk show dal Teatro Nuovo di Udine, ha appassionato non solo i suoi concittadini ma ha entusiasmato  la giuria al completo e tutto il pubblico che, alla fine della sua esibizione, si è alzato in piedi per attribuirgli il massimo riconoscimento per l’assoluto gradimento. Edoardo a soli 7 anni è il fondatore e leader della band di cui fan parte anche due adulti, “Claudio e mio padre, mio padre è quello biondo” come ha detto, spigliato e simpatico durante le presentazioni richieste da Bisio. La band si chiama “I secoli morti” e si è esibita sul palco con le cover di “I fought the law” dei Clash e “God save the Queen” dei Sex Pistols. Edoardo ha sbalordito tutti, sono bastati pochi minuti perché nessuno avesse dubbi sulla sua bravura. Cuffie gialle alle orecchie, look da rocker, ha spadroneggiato con le sue bacchette, battendo su tamburi e piatti con un’energia inesauribile, con un talento indiscutibile. I robecchesi, che conoscono Edoardo e che sapevano della sua partecipazione alla serata televisiva, hanno seguito l’esibizione in compagnia su un maxischermo, entusiasti e orgogliosi del loro giovane concittadino che con il padre Mattia Lovati e Claudio Ateri ha stregato tutti. Un talento innato quello di Edoardo che, c’è da scommetterci, farà molta strada con un paio di bacchette in mano. E.G.

 

Hits: 1084