ABBIATEGRASSO – Le elezioni amministrative si terranno domenica 11 giugno. Possono votare i maggiorenni, occorre presentarsi ai seggi muniti di tessera elettorale (se è completa o smarrita rivolgersi all’ufficio anagrafe di piazza Vittorio Veneto) e documento d’identità valido. I seggi restano aperti dalle ore 7.00 alle ore 23.00. La data dell’eventuale ballottaggio sarà domenica 25 giugno. Nei Comuni con più di 15.000 abitanti, si vota sempre con una sola scheda su cui sono già riportati i nominativi dei candidati alla carica di Sindaco con a fianco il simbolo o i simboli delle liste collegate. In questo caso, però, si può votare in vari modi: tracciando un segno solo sul simbolo di una lista, in questo modo viene assegnata la propria preferenza alla lista scelta e al candidato Sindaco che appoggia; con  il voto congiunto: tracciando un segno sul simbolo di una lista, indicando anche la doppia preferenza di genere (si può scrivere il cognome del candidato consigliere a cui si vuole dare la preferenza, o nome e cognome in caso di omonimia. Se si indicano due preferenze devono essere di genere diverso, un uomo e una donna); con il voto disgiunto: ossia è possibile anche votare per un candidato sindaco e una lista o un candidato collegati a un candidato sindaco diverso (un meccanismo studiato, pare, per costringere i partiti ad accordarsi sul nome di un candidato sindaco “di valore” in grado di strappare consensi anche agli schieramenti avversari); tracciando un segno solo sul nome del Sindaco, senza esprimere preferenze per la lista. Nei comuni con più di 15.000 abitanti è eletto sindaco il primo candidato che ha superato il 50% più uno dei voti. I seggi vengono distribuiti alle liste in base ai voti ottenuti, e assegnati ai candidati in base alle loro preferenze. Se nessun candidato sindaco supera il 50% più uno dei voti, si va due settimane dopo al ballottaggio tra i due candidati con più voti. Tra primo e secondo turno è possibile stringere alleanze (apparentamenti) con liste escluse dal secondo turno. Le liste che appoggiano il candidato eletto sindaco al secondo turno ottengono il 60% dei seggi. In Lombardia sono 139 i comuni al voto, tra quelli con più di 15.000 abitanti c’è Abbiategrasso e tra i comuni più vicini Magenta e Buccinasco. E.G.

Hits: 429