ABBIATEGRASSO – Nel Consiglio Comunale del 19 dicembre il consigliere Cattoni del gruppo Cambiamo Abbiategrasso ha presentato un’interrogazione riguardo al doppio senso in via Legnano, recentemente deciso dall’Amministrazione Nai. Un’interrogazione con l’obiettivo di ripristinare il senso unico come richiesto soprattutto dai genitori degli oltre 700 ragazzi che frequentano le scuole elementari e medie di via Legnano. Tante domande precise su metodo e tempistiche, sui rilievi fatti nel Parcheggio di via 2 giugno, se la decisione è stata condivisa con il dirigente scolastico, perché non viene rimosso il gazebo del bar, chi ha chiesto il doppio senso di marcia, ecc.ecc. Domande a cui ha risposto il sindaco Nai: “Si tratta di una sperimentazione in vista della revisione del Put (Piano Urbano Traffico) che richiede uno studio complesso che prevede di rivedere anche i sensi unici che sono considerati moltiplicatori di traffico. Sono state raccolte firme, circa 200, ma non mi è dato capire se di abitanti o genitori dei ragazzi che frequentano la scuola e che stazionano in divieto di sosta. Si può pensare di transennare per l’entrata e l’uscita da scuola, la carreggiata è ampia e permette il doppio senso…” il cons. Cattoni, dovendo dire se si riteneva soddisfatto delle risposte ricevute, ha detto: “Sindaco Nai, ha disatteso tutto. Non ha dato nessuna risposta, quindi presenterò una mozione con la richiesta di rimettere immediatamente il senso unico tra il bar e la scuola”. E.G.

Views: 91