ABBIATEGRASSO – Presenza delle nutrie a parte che ha provocato allarme tra i frequentatori abituali della Fossa viscontea e dei residenti degli immobili che vi si affacciano, siamo stati raggiunti da più di una segnalazione da parte di lettori che lamentano diversi disagi. “Da quando l’amministrazione comunale ha tolto le chiavi ai volontari che si occupavano di accudire gli animali presenti, dando loro da mangiare e tenendo pulito i loro spazi, è aumentato il degrado. – recrimina una lettrice – Non c’è controllo e il parco è sempre più in uno stato di abbandono, camminamenti coperti da erba alta o resi scivolosi dagli aghi di pino che li ricoprono. Escrementi di cani anche dove solitamente giocano i bambini…” Segnalati ripetutamente anche atti vandalici da parte di ragazzotti maleducati che hanno tolto e lanciato nell’erba numerosi mattoni della storica torretta e del muretto intorno: “Hanno fatto uno scempio, – racconta un testimone – poi tiravano i mattoni di sotto, senza controllare che potessero colpire qualcuno. Gli adulti che hanno visto da lontano la scena e li hanno invitati a smettere sono stati investiti da insulti irripetibili, la maleducazione, l’arroganza e l’insolenza sono frutto anche della certezza di rimanere impuniti e di non rischiare nulla né da parte dell’autorità e neppure dalla famiglia, sempre più pronta a difendere i figli anche quando sbagliano, rendendo sempre più difficoltoso contrastare questo degrado ambientale ma soprattutto umano. Controlli e sanzioni sono essenziali e la stampa ne deve parlare se si vuole tornare a educare e a invertire la tendenza a distruggere e a sporcare”. E.G.

Hits: 124