GAGGIANO – Cent’anni fa si concludeva la Prima Guerra Mondiale.

Il Rachinaldo, circolo gaggianese per la ricerca sulla storia locale, dopo avere pubblicato un primo volume dedicato a quel conflitto con particolare riguardo alla partecipazione di questa comunità, sta preparando un secondo volume in cui sono raccolte ulteriori notizie sui combattenti, i prigionieri, i feriti e i Caduti originari di Gaggiano o residenti nel suo territorio.

Capitoli sono dedicati al Monumento e al Parco della Rimembranza, alla storia dell’Associazione Combattenti e Reduci, agli eventi della vita cittadina che hanno preceduto, accompagnato e seguito gli anni di guerra. Il Rachinaldo, considerando l’importanza della ricorrenza, chiede la collaborazione delle famiglie: corrispondenze, fotografie, cimeli conservati dai discendenti di quei soldati possono essere preziosi elementi per ricostruire in questo libro tante vicende personali e collettive che meritano d’essere conosciute da tutti.

Il volume sarà presentato alla fine di ottobre.

La raccolta di documentazione si conclude alla fine del mese di luglio.

Chi volesse contribuire con materiale documentario o fornendo testimonianza dei racconti trasmessi oralmente in famiglia, prenda contatto con l’associazione via mail (info.rachinaldo@gmail.com) o telefonicamente (Paolo 340.8900988, Lorenzo 349.3524779).

Il Rachinaldo – P. Migliavacca e L. Papetti.

 

Views: 269