ABBIATEGRASSO – Mercoledì mattina durante la conferenza stampa sul Patto Etico per una movida responsabile, i giornalisti hanno appreso in diretta dalla Polizia Locale che erano stati presi due ladri al cimitero. Il custode già alle 8 aveva notato la presenza di due soggetti sospetti, un uomo e una donna che si aggiravano tra le tombe, ha avvisato i Carabinieri che a loro volta hanno allertato la Polizia Locale. Due agenti si sono recati prontamente al cimitero, hanno individuato i sospetti, hanno chiesto loro le generalità e visionato un sacchetto in cui hanno trovato alcune cornici in argento. Proprio mentre chiedevano di indicarne la provenienza è sopraggiunta una donna a denunciare di aver trovato la fotografia del proprio defunto, senza la cornice. Cornice che ha subito riconosciuto tra quelle in possesso della donna, 40enne abbiatense e del suo complice, marocchino 35enne. La motivazione dei due è stata: “Ci stavamo annoiando”. Sono stati immediatamente denunciati a piede libero per furto, le cornici vengono messe a disposizione per essere visionate e recuperate da chi risulta vittima dello stesso odioso reato. Dopo i ripetuti furti di rame, di vasi e di fiori, la cattura di questi due ladri è stata molto apprezzata e rimarca, ancora una volta, l’importanza della presenza del custode e delle tempestive segnalazioni alle forze dell’ordine. E.G.

Views: 47