MILANO – Aumentare la consapevolezza dell’ipertensione: una grande necessità in un panorama, quello italiano, in cui quasi il 50% di persone in questa condizione non sa di soffrirne 1. Chiamata anche “killer silenzioso”, l’ipertensione rappresenta una condizione patologica spesso asintomatica e che può essere scoperta con delle semplici misurazioni della pressione a riposo. Proprio a partire da questa consapevolezza, Pic Solution (brand del gruppo MTD – Medical Technology and Devices) ha commissionato a YouGov una survey, condotta sul territorio nazionale, per indagare le conoscenze e le abitudini degli italiani sul monitoraggio della pressione.

Sempre più attenti al benessere del proprio corpo, il 76% degli italiani over 40 afferma di monitorare, se non costantemente, almeno occasionalmente il proprio stato di salute, attraverso esami del sangue, visite mediche di controllo e misurazioni della pressione in autonomia a domicilio. Quest’ultimo è un passaggio fondamentale per poter avere un tracciamento costante dei propri dati pressori da condividere con il proprio medico di base, figura centrale per un confronto costante, a cui si affida soprattutto una fascia più anziana della popolazione (68% over 50).

Un passaggio fondamentale, quello con il proprio medico di base, perché permette di individuare e riconoscere anche patologie nascoste, attraverso la condivisione dei propri dati della salute. Tra questi, l’ipertensione appunto, che nella maggior parte dei casi non ha cause evidenti. Lo stato ipertensivo è il risultato di una complessa interazione fra fattori genetici e ambientali e il rischio di diventare ipertesi aumenta con l’avanzare dell’età.

Oltre al monitoraggio dei dati, è molto importante adottare corretti stili di vita, anch’essi fondamentali e di notevole impatto sui dati pressori. Di questo, gli italiani sono pienamente consapevoli: il 48% della popolazione cerca di fumare poco (o non fumare del tutto) e di mangiare tanta frutta e verdura. Non solo: il 47% degli intervistati è consapevole della necessità di evitare cibi troppo salati per prevenire condizioni patologiche che possono danneggiare il proprio stato di salute.

Una consapevolezza importante, frutto di un lavoro costante di comunità scientifiche, medici e aziende, che collaborano per diffondere la conoscenza attorno alle tematiche relative alla salute.

Pic Solution, che da sempre lavora con impegno e con la volontà di mettere al centro delle proprie azioni la cura delle persone, aiutando gli italiani a risolvere piccoli problemi di salute quotidiani, per il monitoraggio domiciliare della pressione offre molteplici soluzioni per rispondere alle diverse esigenze in termini di abitudini e stili di vita; soluzioni da valutare e selezionare insieme al proprio farmacista a seconda delle singole necessità.

Ecco l’offerta completa di Pic per il monitoraggio:

Hits: 0