ABBIATEGRASSO – Alberto Gornati, capogruppo del PdL, ha protocollato il 16 giugno una mozione, che sarà discussa nel Consiglio comunale del 24 giugno e che ha come oggetto la Richiesta di riapertura della piazza Castello ai mezzi motorizzati. Gornati sostiene che “la completa inibizione all’attraversamento della piazza Castello ai mezzi motorizzati in questi 8 mesi ha provocato malcontento generale e animate discussioni da parte di molti cittadini e soprattutto da parte degli operatori del commercio e dei prestatori di servizi circa la scelta operata. In questi ultimi mesi, complice la crisi economica, abbiamo assistito alla chiusura di numerose attività commerciali nel centro storico, fatto che mette seriamente a rischio il cosiddetto centro commerciale naturale, soprattutto in via Cantù, una delle vie che ha più risentito negativamente del nuovo assetto viabilistico. Anche l’ipotesi più accreditata per il posizionamento del mercato nell’attuale sede di piazza Samek potrebbe prevedere l’occupazione di vie limitrofe, ipotesi che costringerebbe a modificare la viabilità. Quindi poiché il Consiglio comunale il 6 maggio si è impegnato ad attivare un percorso di partecipazione e discussione circa il futuro assetto del centro storico, si invitano il Sindaco e la Giunta, nell’attesa del progetto definitivo che si concretizzerà dal percorso partecipato avviato, a riconsiderare da subito la riapertura di piazza Castello ai mezzi motorizzati, creando le condizioni per impedire il parcheggio non autorizzato, limitando gli accessi e gli attraversamenti nei fine settimana come prima dell’introduzione delle modifiche, valutando la possibilità della creazione del doppio senso di marcia sul primo tratto di corso Italia. Tale decisione, con gli accorgimenti necessari a garantire la dovuta sicurezza per la coesistenza di pedoni e ciclisti, contribuirebbe certamente a migliorare le condizioni di mobilità all’interno del centro e quelle attività commerciali in un periodo di particolare criticità”. E.G.

Hits: 96