ABBIATEGRASSO – Mercoledì scorso i consiglieri Ceretti, Buzzi, Balzarotti delle due liste civiche, che con il Pd fanno parte della maggioranza, hanno presentato in conferenza stampa il documento di sintesi, consegnato al sindaco Arrara, all’ass. Granziero (Viabilità) e all’ass. Squeo (Commercio). “Un’istanza per la riapertura di piazza Castello – ha esordito Stefano Balzarotti – per dare seguito all’incontro pubblico dello scorso 3 giugno da cui è emerso che l’attuale viabilità va migliorata, innanzitutto con la riapertura della piazza”. Arcangelo Ceretti ha chiarito che “Non si tratta di un ultimatum, sbarrare completamente la piazza è stato un esperimento che ora va superato per tutte le ragioni portate dai cittadini durante il confronto, un confronto pacato e molto partecipato da cui è emersa la volontà e l’esigenza di trovare una soluzione flessibile. Una soluzione compatibile con chi va a fare esami al Fleming, con chi deve raggiungere l’Albergo Italia, con chi se necessario deve poter attraversare la piazza. Da amministratori sappiamo che è possibile e che è doveroso ascoltare e rispettare le esigenze dei cittadini”. Balzarotti ribadisce: “Stiamo con i cittadini, non si possono scegliere i bisogni, tutti sono portatori di interesse, sia quelli che vogliono passeggiare sia chi ha interessi commerciali. Abbiamo anche fatto presente che la riapertura di piazza Castello consente di collocare il mercato in corso San Martino, abbiamo indicato proposte concrete di flessibilità come la chiusura durante i pomeriggi del weekend e tutte le volte che si riterrà necessario, in caso di eventi, manifestazioni, ecc. Un altro punto saliente è la richiesta di ‘verificare la disponibilità di un mezzo per il trasporto, da parte dell’ASSP, per il ripristino dello shopping bus nella sola gionata di venerdì a servizio del mercato più importante’, così come ‘l’istituzione della zona a 30 all’interno della cerchia dei bastioni’, si propone anche il ripristino del doppio senso di marcia a metà Allea, il posizionamento di varchi elettronici in piazza Garibaldi e in via Annoni. Lunedì 22 incontriamo il sindaco e gli assessori per discutere questo documento”. E.G.

Hits: 86