ABBIATEGRASSO – Il Palio di San Pietro ha dovuto anticipare le date dei vari appuntamenti previsti ogni anno per il Palio, in quanto quest’anno la seconda domenica di giugno, data in cui solitamente si disputa il Palio abbiatense, si terranno le elezioni comunali. Domenica mattina 28 maggio, le cinque Contrade che quest’anno si contenderanno il cencio, dopo una breve sfilata nelle vie delle singole contrade accompagnate dai musici e alfieri del rione di San Secondo di Asti, si  sono radunate in piazza Marconi per presentare il nuovo Cencio che domenica prossima sarà portato in trionfo dalla contrada vincitrice della corsa. Anche quest’anno l’artista che ha dipinto il cencio è stato prescelto all’interno del concorso “Dipingi il Cencio”, aperto a tutti i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado di Abbiategrasso. Tra i molti bozzetti inviati, la commissione ha selezionato quello di Anastasia Rappa, classe 2 A della Scuola di via Vivaldi, seguita dall’insegnante Maria Teresa Quattrone, il suo cencio è stato presentato in piazza Marconi e l’autrice e la sua insegnante sono state premiate dall’assessore Emanuele Granziero e dal vice presidente dell’associazione Amici del Palio, Franco Gaeta. Domenica 4 giugno gli impegni delle contrade inizieranno alle 9 con la Messa propiziatoria nella chiesa di San Pietro, cui seguirà la benedizione dei cavalli e nel pomeriggio la sfilata dal Castello Visconteo al campo Fiera dove la contrada più agguerrita con il cavallo o il fantino più veloce o più fortunato di aggiudicherà il Cencio. Le trattative per i fantini sono ancora in corso, così come i preparativi nelle contrade per le sfilate, le donne di contrada lamentano una certa difficoltà a reperire gli sfilanti dovuta alla concomitanza con il ponte lungo, ma le sarte sono all’opera per presentare qualche novità nella sfilata. C.B.

Views: 364