OZZERO – Scena da Far West ieri sera ad Ozzero. Verso le 20.40 in via Battisti, R.C. del 68 e residente a Ozzero, camionista pluripregiudicato, si è presentato in sella alla sua bici impugnando un fucile a canna mozza davanti al bar Trattoria La Fontanella col dichiarato intento di sparare ad un suo conoscente, L.S. del 91, di Morimondo, verso cui nutriva da tempo antipatia e col quale aveva avuto in passato, e poco prima in un tabaccaio, screzi da paese. Il giovane, visto R.C. che gli si avvicinava minaccioso, arrivato a contatto con l ‘arma, non ha esitato ad afferrare la canna per portargliela via. Ne è nata una violenta colluttazione, R.C. ha esploso un colpo che fortunatamente non ha ferito nessuno, e per miracolo è finito sul muro di cinta del bar. Coinvolti anche gli avventori del bar che nella colluttazione hanno tentato di linciare R.C., prelevato per sua fortuna dai carabinieri di Abbiategrasso, arrivati immediatamente sul posto, e arrestato. I militari hanno recuperato il fucile e ripristinato la calma e l’ordine in pochi minuti. R.C. è stato accompagnato in pronto soccorso e poi associato al carcere di Pavia in attesa di udienza di convalida che si terrá la prossima settimana.

Hits: 92