ABBIATEGRASSO – E’ stata inaugurata sabato 26 settembre a Palazzo Stampa la mostra organizzata dall’Associazione Le Belle Arti – Progetto Artepassante. L’esposizione “Ogus de Mari” di Giulia Minetti sarà aperta al pubblico fino all’11 ottobre, con ingresso libero, il sabato e la domenica dalle 15.00 alle 19.00. “L’acqua, quando riempi una brocca, un bicchiere o un secchio di latta sembrerà sempre la stessa ovunque”. “Quando ti immergi nella sua profondità e ti senti diventare parte di essa e riesci a vedere lontano e diventi parte di quel paesaggio immerso_nso dove vorresti abitare per sempre, solo allora, in quel momento sei d’acqua viva, tra i turchesi e i profondi blu di quella risorsa che non dovremmo mai dare per scontata”. “E questi momenti sono momenti di vera meditazione, che poi si affiancano a quelli della restituzione su tela”. Giulia Minetti, in questa seconda edizione della mostra “Ogus de Mari”, con i suoi dipinti cerca di raccontare le emozioni del suo vissuto in un mare amico che svela un mondo interiore dove passeggiare tra pareti sommerse di città d’acqua, grazie anche all’aiuto di Carmen Salis con le sue poesie. (Testo critico di Anna Paola Rapelli, Critico e Storico dell’arte). La mostra vede l’esposizione di opere pittoriche recenti, tra cui la tela da cui ha avuto origine la mostra, alcune installazioni e un’opera del suo Maestro Walter Cuneo. La mostra è arricchita dai testi poetici della scrittrice Carmen Salis che verranno letti dalla poetessa Rita Morandi. Carmen Salis, originaria del quartiere cagliaritano di Castello, è scrittrice di narrativa e poesia, giornalista pubblicista e da poco anche editrice. Ha avviato infatti il progetto “AmicoLibro”, assieme ad un altro autore pugliese, Giuseppe Bellone e un amico di vecchia data, Roberto Sanna, di Capoterra, che recentemente ha visto i suoi primi titoli approdare in libreria.
Visite in altri giorni su appuntamento: cell. 347.1589478.

Hits: 168