CISLIANO – Un uomo di 81 anni che viveva a Cisliano è ritenuto dai poliziotti un personaggio di spicco della ‘ndrangheta a Corsico. Gli agenti della divisione Anticrimine della Polizia di Milano gli hanno notificato un ordine di carcerazione perchè deve scontare una pena detentiva di 7 anni, un mese e 28 giorni. L’anziano, secondo i poliziotti, gestiva i più importanti affari illeciti della zona. Elementi su di lui sono emersi dall’operazione “Infinito” della Procura di Milano condotta nel 2010.

 

Hits: 268