CISLIANO – Arrestato nella giornata di giovedì 18 febbraio, un ragazzo di 31 anni di Cisliano, trovato in possesso di 34kg di droga all’interno del fienile della propria cascina. Le indagini svolte dalla Squadra Investigativa del Commissariato di Porta Ticinese hanno portato gli agenti in un distributore situato sulla strada provinciale 114 Baggio-Castelletto, sul territorio del comune di Cisliano. Il distributore era spesso frequentato dal ragazzo cislianese, anche nella giornata dello scorso giovedì, dove era stato visto in compagnia di altri due uomini allontanatisi poco dopo in automobile. Gli agenti hanno subito provveduto alla perquisizione dello stesso ragazzo che è stato trovato in possesso di 190 euro in banconote di piccolo taglio, le quale hanno condotto gli agenti a pensare che si potesse trattare di banconote provenienti da spaccio di sostanze stupefacenti. Gli stessi si sono dunque recati successivamente nell’abitazione dell’uomo, una cascina non molto distante dal distributore, dove all’interno di un comodino sono stati rinvenuti 123 grammi di hashish suddivisi a loro volta in tre blocchi, insieme a 0,7 grammi di cocaina e 1530 euro in contanti. L’attenzione degli agenti è però ricaduta verso una luce proveniente dal fienile antistante l’abitazione, dove al piano superiore sono stati trovati cinque scatoloni con all’interno 31 confezioni termosaldate, le quale contenevano un totale di circa 34 chili di marijuana. L’uomo con precedenti per infrazioni al codice della strada è stato immediatamente arrestato. Giacomo Menescardi

Views: 192