GAGGIANO – Si è svolto domenica 17 settembre a Gaggiano, in una grande atmosfera di festa, il Motoraduno organizzato dal Motoclub Gaggiano in memoria dell’amico Umberto Ubaldani tragicamente scomparso nel 2015 nel mare di Croazia. Già dalle prime ore del mattino la piazza del Santuario di S. Invenzio, lungo le sponde del Naviglio, si riempiva di motociclette di ogni genere con centauri di ogni età, da giovanissimi sedicenni con le loro “125” a veterani con moto di grossa cilindrata adatte al turismo a lungo raggio, non sono mancate bellissime Harley personalizzate né grosse enduro per viaggi da sogno in ogni angolo del pianeta. La manifestazione è stata arricchita dalla presenza di due importanti concessionari di moto che oltre ad esporre numerose motociclette si sono prodigati in consigli tecnici sia sulle moto che sull’abbigliamento, tenendo in alcuni momenti della giornata veri e propri corsi. La giornata oltre che dal bel tempo è stata allietata dal 3° Festival delle birre artigianali, sancendo di fatto un perfetto connubio tra i due eventi. Il momento clou del motoraduno è stato comunque quello del corteo di motociclisti che intorno alle 11.30 hanno dato il via ad una sfilata e che dopo aver attraversato le vie cittadine di Gaggiano hanno percorso una ventina di chilometri toccando anche alcuni paesi limitrofi per tornare sulle sponde del Naviglio per poter gustare del buon cibo e della buona birra. Nel pomeriggio ancora un importante afflusso di motociclisti ha contribuito ad arricchire ulteriormente sia il motoraduno che il Festival delle birre. Fra le curiosità registrate dagli organizzatori la presenza di un motociclista giunto da Bergamo curioso di conoscere la bellissima Gaggiano. La Santa Messa delle 18 ha infine portato gli organizzatori del Motoclub a raccogliersi in preghiera nel Santuario ricordando così l’amico Umberto. Appuntamento al prossimo anno con il Motoclub Gaggiano e il Festival delle birre artigianali  per una nuova festa di amicizia e di passioni per le moto. F.B.

 

 

 

Views: 348