ABBIATEGRASSO – Le campane delle parrocchie abbiatensi, insieme a quelle del Duomo e di tutte le chiese della Diocesi Ambrosiana, hanno suonato a distesa venerdì poco dopo mezzogiorno. Qualcuno ha pensato alla gioia per la celebrazione di un matrimonio, il pensiero dei fedeli più informati è andato invece ad un altro felice evento. L’arcivescovo Angelo Scola, che ha raggiunto l’età del pensionamento, aveva appena comunicato la notizia che Papa Francesco aveva nominato suo successore il Vicario generale della Curia milanese mons. Mario Delpini, 66 anni il prossimo 29 luglio, di Gallarate. Un prelato molto conosciuto nella nostra città, dove più di una volta si è recato, invitato da mons. Paolo Masperi, per presiedere qualche importante cerimonia religiosa. Molti parrocchiani ricorderanno di certo le sue omelie, pronunciate dal pulpito con parole semplici ma incisive, ed i momenti conviviali trascorsi poi in sua compagnia. Augurandogli un buon cammino pastorale, a noi che scriviamo piace ricordare la sua risposta ad una domanda, nel corso di un’intervista rilasciata al nostro giornale: “La felicità è essere amati e amare”. M.B.

Hits: 163