ABBIATENSE – “Conoscere i piani strategici regionali per lo sviluppo delle infrastrutture ferroviarie di collegamento all’aeroporto di Malpensa e fare pressioni al governo Renzi per potenziare lo scalo varesino” queste le richieste alla Giunta regionale contenute in un’interrogazione presentata al Pirellone dal vicepresidente del Consiglio regionale lombardo Fabrizio Cecchetti (Lega Nord). Cecchetti si concentra sull’area di Milano Malpensa: “Il Governo nazionale ha più volte promesso di impegnarsi per lo sviluppo del sistema aeroportuale lombardo, ma fino ad oggi non si è visto alcun atto concreto. Attualmente l’aeroporto del Nord Italia che genera i volumi più alti di traffico è Milano Malpensa, però occorre sostenere e realizzare delle opere infrastrutturali ben precise per riuscire a sfruttare pienamente i benefici economici e ambientali derivanti dallo scalo. Alcuni esempi sono il collegamento ferroviario tra il terminal 2 di Malpensa e la stazione di Gallarate e il quadruplicamento dei binari sulla tratta Rho – Gallarate – Domodossola da cui si può inoltre proseguire per i valichi del Sempione e del Gottardo, un’opera oggi particolarmente strategica grazie all’entrata in funzione del nuovo traforo che renderà ancora più accessibile la vicina Svizzera a Milano.

Risulta quindi necessario – conclude Cecchetti –  implementare i collegamenti in tempi brevi per sviluppare tutta l’area e sfruttare appieno le potenzialità di Malpensa”.

 

Views: 31