Lunedì 30 novembre si sono tenuto i tre Consigli Comunali di Zelo Surrigone, Vermezzo e Unione. Il nostro resoconto si limita chiaramente alle assemblee di Vermezzo e dell’Unione, per quanto di competenza del nostro comune. In tutte e tre le sedute è stato approvato il nuovo regolamento di contabilità, ossia le regole sullo svolgimento di tutta l’attività legata al bilancio comunale. Viviamo Vermezzo ha presentato emendamenti, cioè cambiamenti migliorativi che, data la loro importanza, verranno introdotti dopo il confronto tra assessori e consiglieri capigruppo. Assestamento di bilancio. Per i non appassionati della materia diciamo che si tratta dell’occasione per fare un punto della situazione rispetto al bilancio di previsione approvato a luglio. Ossia si calcolano le maggiori o minori entrate e spese. A conti fatti Vermezzo ha maggiori entrate per 128.000 euro, ciò nonostante deve ancora il 70% dei versamenti (circa 700.000 euro) alle casse dell’Unione che va in sofferenza sui pagamenti. Per questa ragione è stato aperto un apposito capitolo di bilancio per gli interessi di mora che dobbiamo pagare all’Unione. Per esempio, i ritardati pagamenti delle fatture Sasom sono ora pari a circa 8.000 euro. Inoltre Vermezzo ha chiesto 40.000 euro all’Unione per riparare le pericolose persiane della Scuola Materna di Vermezzo, così come già aveva chiesto sempre all’Unione i 70.000 euro per riparare il tetto delle Scuole Medie. Lavori assolutamente necessari per la nostra scuola. Al primo e canonico punto sull’approvazione dei verbali della seduta precedente abbiamo fatto verbalizzare che la nostra Mozione sul Baratto Amministrativo (provvedimento per i cittadini in difficoltà con il pagamento dei tributi comunali) in attesa di approvazione da parte della maggioranza andrà ridiscussa e votata nella prossima seduta di Consiglio. Viviamo Vermezzo

Hits: 48