ABBIATEGRASSO – Venerdì mattina poco dopo le 9 è scattato l’allarme, da una fabbrica di Mendosio usciva fumo, un operaio ha prontamente rotto il vetro del contenitore dell’idrante, unico poi a risultare ferito e proprio a causa di questa sua azione. La ‘Lombarda H’ è una ditta farmaceutica che produce disinfettanti e altri prodotti che contengono sostanze chimiche da monitorare. Per questo quando è scattato l’allarme per l’incendio in atto, sono arrivati ben 11 mezzi da vari distaccamenti dei Vigili del fuoco che hanno circondato l’area, impegnati ad impedire alle fiamme di estendersi, era presente anche la squadra del Nucleo chimico con il compito di misurare e valutare le conseguenze e gli eventuali danni all’ambiente. Forte la preoccupazione degli abitanti di  Mendosio  e Castelletto, l’odore acre del fumo era arrivato intanto anche al mercato di piazza Samek dove però non era ancora giunta la notizia e non si sapeva cosa stesse succedendo. Un incendio di cui ancora non si conosce la causa, bisognerà attendere la fine delle indagini. Intanto conforta saper che gli operai, peraltro addestrati ad affrontare una simile emergenza, non hanno riportato danni e che risulta non ci sia stato inquinamento chimico. Come in ogni altra circostanza di pericolo, prezioso è stato l’intervento dei Vigili del fuoco. E.G.

Views: 28