ABBIATEGRASSO – Domenica 21 maggio è stato organizzato il “flash mob for Bià”, in un caldo pomeriggio quasi estivo in tantissimi si sono tuffati nelle refrigeranti acque del Naviglio di Bereguardo, di fronte alla nuova Mivar, per “inaugurare” la piscina “Il cigno”. L’idea di questo flash mob “rigenerante” è stata lanciata dal “Comitato Spontaneo per la Riapertura della Piscina Comunale” con l’obiettivo di sensibilizzare cittadini ma soprattutto amministratori e futuri amministratori (erano infatti presenti anche alcuni candidati sindaco alle prossime elezioni dell’11 giugno) alla necessità di avere ad Abbiategrasso un centro natatorio, sia quello coperto per la stagione invernale che quello all’aperto nella stagione estiva. Un servizio indispensabile per una città di 32.000 abitanti, per tutti i bambini, le famiglie, gli sportivi e non solo… L’iniziativa aveva anche lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla possibilità di rendere balneabile quel tratto del Naviglio. Un evento simpatico che ha ricevuto tanti consensi e che ovviamente non poteva non avere una mascotte, ossia il bellissimo cigno che da diversi giorni nuota nel Naviglio ed è stato “adottato” dagli abbiatensi che gli hanno addirittura dato un nome: Ottavio. Protagonista di foto, selfie e video postati sui social, Ottavio ha attirato su di sé l’attenzione e la simpatia di molte persone, c’è chi se ne prende cura, chi porta del pane, chi pensa che forse sia stufo di cibarsi di pane… Fatto sta che Ottavio continua ad abitare il Naviglio ed è ormai un’attrazione, soprattutto per i bambini e per chi, passeggiando sull’alzaia, non può fare a meno di fermarsi per qualche istante ad ammirarlo, incantato da tanta bellezza ed eleganza!

 

Views: 389