ABBIATEGRASSO – Venerdì 24 giugno a Villa Umberto, il passaggio delle consegne dal presidente in carica nell’annata rotariana 2021-2022, Enrico Maiocchi del Rotary Club Abbiategrasso, e dal presidente dei giovani rotaractiani Riccardo Menghini, rispettivamente a Gianfranco Ticozzelli e a Riccardo Magni.

Prima di passare la tradizionale  ‘collana’ che spetta a chi è chiamato a guidare per un anno il club, l’ormai past president Enrico Maiocchi, oltre a ringraziare in modo particolare i componenti del consiglio direttivo, ha ricordato sia i ‘service’ condivisi con il Gruppo Navigli, a favore della Polio Plus, la serata di poesia e musica all’Annunciata ‘Oro del mio Ticino’, il concerto ‘Mozart in Abbazia’, ma anche uno spettacolo a favore dei centri antiviolenza di Vigevano, della Lomellina e di Abbiategrasso e una raccolta di giocattoli per i bambini bisognosi proposta dal RC Belgrado. Aiuti per Il Portico della Solidarietà, l’associazione Lule, la casa d’accoglienza Pietà Celeste di Rosate. Con il Rotaract è stata condivisa una raccolta fondi per l’associazione Esperia che si occupa di bambini con disabilità gravi e l’iniziativa “Clean the grass a Biegrass” per la pulizia dentro la Fossa.

I service propri del Club sono stati: un contributo di 10.000 euro per una borsa di studio a un giovane ricercatore della Fondazione Golgi-Cenci e un convegno in Castello per informare la cittadinanza sul tema “Abbiategrasso Dementia Friendly”. Sono state acquistate attrezzature per l’Anffas e delle radiotrasmittenti per il Distaccamento Volontari dei Vigili del Fuoco. Dopo aver elencato altre iniziative benefiche, Maiocchi ha passato la collana al neo presidente Gianfranco Ticozzelli, che ha assunto la carica con entusiasmo, ringraziato per la fiducia accordatagli ed espresso la volontà di onorare l’incarico con il massimo dell’impegno per il Rotary, “magnifica associazione mondiale che conta ca. 1.200.000 iscritti che credono in un mondo dove tutti i popoli insieme possono produrre cambiamenti positivi e duraturi. Gli scopi del Rotary sono diffondere amicizia, cultura, fratellanza e aiutare chiunque sia in difficoltà”.

Ha poi accennato al programma per il nuovo anno, che comprende anche iniziative che riguardano ad esempio l’ambiente, tema importante. Sarà donato un drone al gruppo glaciologico che controlla i ghiacciai perenni delle nostre montagne, in grande sofferenza. Si è poi congedato il vulcanico presidente del Rotaract Abbiategrasso, Riccardo Menghini, che ha passato a sua volta il ‘collare’ al nuovo presidente Riccardo Magni, promettente poeta, pronto a sua volta con il suo ‘energetico’ gruppo a realizzare nuove iniziative al servizio della collettività. E.G.  

Hits: 0