ALBAIRATE – L’abbandono dei rifiuti e il littering sono piaghe che affliggono e deturpano il nostro territorio e con cui è necessario combattere e sensibilizzare i cittadini. Per questo il Consorzio dei Comuni dei Navigli, con il supporto di ARS Ambiente, ha lanciato pochi mesi fa una campagna di sensibilizzazione che nei prossimi mesi prevede 5 incontri pubblici con Amministratori e Tecnici comunali, Associazioni ambientaliste, Cittadini e stakeholder del territorio consortile. Il primo incontro, che si terrà nell’ultima settimana di novembre, sarà rivolto a Sindaci, Assessori all’Ecologia e Tecnici Comunali del territorio e sarà realizzato nell’ambito della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, iniziativa giunta alla decima edizione che ogni anno coinvolge tutti i cittadini dei 27 paesi dell’UE in azioni di riduzione e gestione sostenibile dei rifiuti e che vede la ottava partecipazione consecutiva del Consorzio. Gli incontri, che saranno tenuti anche alla presenza di tecnici della Cooperativa ERICA, oltre a coinvolgere Cittadini, Amministratori e Tecnici comunali, saranno rivolti anche agli ecovolontari, ai docenti delle scuole, alla Polizia Locale e alla Protezione Civile. Programma incontri:

Il littering, ovvero l’abbandono dei piccoli rifiuti (cartacce, mozziconi di sigaretta, pacchetti di cibo, piccoli contenitori etc etc) nelle aree pubbliche e l’abbandono dei rifiuti in aree verdi, sono il frutto della disattenzione e del poco senso civico e di attenzione al territorio di alcuni cittadini. I 20 Comuni del Consorzio dei Navigli hanno deciso di mettere in atto azioni concrete per contrastare il fenomeno in modo coordinato. Tra queste il lancio del sistema informativo di monitoraggio web-gis, che prevede la possibilità da parte dei Comuni (saranno abilitati solo utenti istituzionali come Sindaco, Assessori all’Ambiente, Ufficio tecnico e personale di Polizia Locale) di segnalare i punti di abbandono tramite smartphone con un’app dedicata, la creazione di una mappa aggiornata e dinamica dei luoghi dell’abbandono, e un sistema di reportistica automatico per la valutazione sulle recidività delle micro discariche e il monitoraggio dei costi di pulizia e rimozione, che sarà presto disponibile per i Comuni del Consorzio. Il lancio dell’app sarà anche oggetto di una campagna di comunicazione dedicata al contrasto dei fenomeni dell’abbandono e del littering.

 

 

Views: 4