Il mese di giugno ad Abbiategrasso sarà all’insegna del grande gusto e vedrà la presenza di ben cinque dei dodici chef ambassador scelti da Carlo Cracco. Ecco il programma completo.
Sabato 6 giugno si aprirà con uno chef ambassador milanese doc qual è Dario Guidi, oggi guida dell’Antica Osteria Magenes a Barate di Gaggiano. Guidi realizzerà una rivisitazione della ricetta tipica “Pane e Salame” ma preparata con Salame di Varzi, prodotto DOP lombardo.
Domenica 7 giugno sarà la volta dello chef pavese Matteo Monfrinotti, classe 1986, oggi chef al ristorante Acquamatta, a Seriana, nel cuore della Lomellina. “Il caviale a 97 metri sul livello del mare” è il nome della ricetta originale che Monfrinotti realizzerà a base di caviale lombardo.
Sabato 13 e domenica 14 giugno sarà la volta dello chef siciliano Antonio Colombo, classe 1990, già vincitore di numerosi premi e oggi pasticcere della Locanda Gulfi di Chiaramonte Gulfi, provincia di Ragusa. Preparerà “L’uovo di Colombo”, una ricetta originale a base di riso pavese, prodotto della filiera agricola lombarda.
Sabato 20 e domenica 21 giugno i locali dell’ex Convento dell’Annunciata ospiteranno lo chef abbiatense Luca Sacchi, oggi sous chef al Ristorante Cracco di Milano. Sacchi preparerà il “Cappellaccio di zucca abbrustolito, salvia e cacao”, realizzato con zucca mantovana, prodotto della filiera agricola lombarda. Nello stesso fine settimana sarà ospite all’Ambasciata del Gusto anche la nota chef marocchina Noura Herrag, che si esibirà insieme a Luca Sacchi in una cucina di “contaminazione” italo-marocchina. La suggestiva cornice dell’ex convento dell’Annunciata accoglierà anche i delegati dell’Assemblea Internazionale delle Cittaslow.
Sabato 27 e domenica 28 giugno sarà la volta della chef Sara Simionato. Padovana classe 1987, studia ad Arles, in Francia, dove diventa commis di pasticceria, oggi è pastry chef nel ristorante Antica Osteria da Cera di Campagna Lupia, in provincia di Venezia. La sua ricetta ha un nome del tutto originale: “La pera e la fresca ruvidità” e sarà realizzata con pera mantovana, prodotto della filiera agricola lombarda.
SHOWCOOKING E COOKING CLASS
Tutti weekend si apriranno con uno spettacolare showcooking, che vedranno gli chef esibirsi nella realizzazione di una ricetta originale. Gli showcooking avranno inizio alle ore 12, sia il sabato che la domenica e saranno ad ingresso gratuito.
Nel pomeriggio del sabato e della domenica, con inizio alle ore 17, vi saranno le cooking class: le persone verranno guidate dallo chef in una coinvolgente e divertente realizzazione di una ricetta originale. Le cooking class sono a numero chiuso previa prenotazione, con un costo di euro 10 a persona. Per iscriversi occorre inviare una mail a eventi@freedot.it o telefonare al 340 2459053.
ECCELLENZE ENOGRASTONOMICHE DEL TERRITORIO
A disposizione dei visitatori è sempre aperto uno showroom con possibilità di degustare ed acquistare prodotti gastronomici e vini. Una cantina nel refettorio dedicata alle eccellenze vinicole lombarde propone le migliori etichette dei vini provenienti dal Distretto del Vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese. In esposizione e vendita anche i prodotti di qualità dei consorzi d’eccellenza del territorio lombardo e in particolare del produttori del Parco del Ticino.
MOSTRA FOTOGRAFICA
È sempre aperta e visitabile la mostra fotografica “Gli Ambasciatori del Gusto” curata da Carlo Cracco e Giovanni Gastel, dodici scatti ad opera di sei fotografi aderenti ad “AFIP International – Associazione Fotografi Professionisti”. La mostra è visitabile tutti i week-end fino ad ottobre, con ingresso gratuito.
CANALE 5
Il mensile Grazia, media partner di Ambasciata del Gusto, ha realizzato un servizio presso l’Annunciata, con intervista allo Chef Carlo Cracco. Il servizio è stato trasmesso su Canale 5 all’interno del programma “Xstyle” ed è visibile al link www.milanogourmetexperience.it/video
Associazione Maestro Martino
L’Associazione culturale Maestro Martino promuove la filiera agroalimentare lombarda attraversola Cucinad’Autore. L’Associazione prende il nome dal grande cuoco lombardo vissuto nel 1400 che lavorò, tra gli altri, alla corte degli Sforza. Fu il primo cuoco a scrivere un libro di cucina, punto di riferimento della cultura gastronomica italiana e internazionale. Carlo Cracco è socio fondatore e Presidente dell’associazione.
“Good Food in Good Expo – Ambasciata del Gusto” è un evento patrocinato da Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Presidenza Regione Lombardia, Expo 2015, Comune di Abbiategrasso, Città Metropolitana, Camera di Commercio di Milano, Parco del Ticino con il supporto di Regione Lombardia e UnionCamere Lombardia. Partner del progetto sono primarie aziende come San Carlo, Elior, Kenwood, Ballarini, Bragard. Media partner del progetto: Grazia/Gruppo Mondadori, RAI Expo.

Hits: 95