ABBIATEGRASSO – Le novità di questa edizione della plurisecolare Fiera Agricola sono molte, ma è anche un ritorno al passato, in quanto si svolgerà intorno al Castello, come ricordano molte immagini degli anni ‘60 per esempio, quando l’esposizione di macchine agricole e altri generi era concentrata all’Allea. In conferenza stampa, alla presentazione, hanno partecipato, oltre al sindaco e al consigliere delegato Emanuele Gallotti, anche il Segretario Generale dott. Oliveri e la presidente di ConfCommercio Tiziana Losa. Il dott. Oliveri ha elogiato il personale degli uffici comunali, coinvolti nell’organizzazione degli eventi nel rispetto delle norme antiCovid. Tiziana Losa ha confermato la partecipazione dei commercianti con il tradizionale Concorso Vetrine che quest’anno sarà a tema libero, per permettere a ciascuno di esprimere al meglio la propria creatività. Le vetrine saranno disponibili dalle ore 20 di sabato 16 e saranno valutate, distinte in 2 categorie, alimentari e non, da una giuria. A tutti sarà possibile votare la vetrina preferita on line, da martedì 9/10, per una settimana sulla pag. Facebook ParcoNaviglio. Emanuele Gallotti ha aggiunto, a quanto avevamo pubblicato la scorsa settimana, alcuni particolari. In Fossa, oltre all’esposizione di jeep e macchine agricole, ci saranno le sculture lignee di Leolegna, create con la motosega. Le tensostrutture e il passante dal Castello all’Allea, con le pagode, cambieranno fino a Natale il panorama consueto e ospiteranno gli espositori, garantendo un passaggio coperto anche in caso di pioggia. L’accampamento medievale di fronte al Castello e alla fontana con le carrozze d’epoca contribuirà a creare un’atmosfera che evoca tempi lontani. Non a caso la Fiera Agricola quest’anno viene annunciata con la dicitura “Il Gusto dei Visconti” che accompagna l’immagine del Castello immerso nel verde dei campi, a cui sorride un’elegante dama in costume medievale. E. G.

Hits: 0