ABBIATEGRASSO – Tra le notizie della scorsa settimana quella che ha suscitato più interesse, commenti e pareri discordanti è stata la notifica di una querela che Emanuele Gallotti, consigliere comunale in quota Lega, avrebbe ricevuto lunedì scorso una denuncia presentata da un vigile del Comando di Polizia di Abbiategrasso. Fonti diverse parlano di 2 o 4 episodi in cui tra Gallotti e l’agente di Polizia Municipale ci sarebbero stati alterchi che hanno spinto il vigile a presentare denuncia. Abbiamo incontrato l’assessore alla Sicurezza Alberto Bernacchi che ha commentato la vicenda con le stesse parole del sindaco: “E’ una questione privata, sarà il giudice a valutare”. Ma al ‘no comment’ dei rappresentanti istituzionali si contrappongono le prese di posizione dei cittadini. Chi conosce l’esuberanza di Emanuele Gallotti  ne apprezza anche i modi definiti “a volte sopra le righe ma dettati comunque da buoni propositi e da un cuore generoso”, trova “esagerata la reazione del vigile che lo ha denunciato penalmente”. Altri invece sostengono che “le regole vanno rispettate da tutti, tanto più se sei un consigliere comunale  e quindi un rappresentante delle istituzioni e non ti devi permettere di essere irrispettoso verso chi sta facendo il suo dovere  che è quello di controllare e sanzionare senza fare sconti a nessuno”. C’è anche chi, al di là dei ruoli che i due protagonisti ricoprono, invoca “Buon senso e una maggiore tolleranza. Se ho ben capito – dichiara un abbiatense incontrato al mercato venerdì 18 – uno degli episodi si riferisce a una multa prima contestata da Gallotti e poi pagata. Sarà volata qualche parola di troppo ma probabilmente al comportamento rispettoso, doveroso per entrambi ha avuto la meglio la componente caratteriale che ha causato irritazione e incomprensione reciproca che, nella stessa situazione, tra altri protagonisti con caratteri diversi, non sarebbe prevalsa e tutto si sarebbe risolto con delle scuse dovute e accordate. Chi indossa una divisa è tutelato da un eventuale ‘oltraggio a pubblico ufficiale’ ma deve anche saper valutare bene ogni situazione. Non conosco nei dettagli questa vicenda su cui deciderà un giudice, inviterei però tutti ad avere più buon senso e a rispettarci a vicenda, in ogni occasione”. E.G.

Views: 185