ABBIATENSE – Dopo il grande successo della kermesse abbiatense del festival, La Città Ideale del Teatro Urbano – che ha saputo coinvolgere e catturare grandi e piccoli spettatori trasformando l’intera città in un palcoscenico a cielo aperto – la XX edizione del Festival Le Strade del Teatro 2015 torna subito alla ribalta con un doppio appuntamento di nuovo circo e danza urbana, nei comuni di Corbetta e di Zelo Surrigone. Il collettivo 320 Chili – compagnia di cinque giovanissimi artisti, già vincitori di prestigiosi premi grazie a performances accattivanti che abbinano il linguaggio di diverse discipline – si esibirà con lo spettacolo di circo e danza urbana Invisibile venerdì 12 giugno a Castellazzo (fraz. di Corbetta, Parco di Via Zara) e sabato 13 giugno a Zelo Surrigone (Piazza Roma), sempre alle ore 21.30. Una storia raccontata con strumenti semplici: una ruota, una scala, una corda, cinque clave. Un linguaggio fatto di movimento e danza acrobatica; un sottile compromesso tra il teatro gestuale, il circo e la danza contemporanea. Una finestra in alto a sinistra per sbirciare cinque interpreti dedicati e sospesi che disegnano storie trasparenti e fragili come soffiate nel vetro, scivolate in un angolo della vita inosservate.
È vero, forse è folle qualcuno che vuole abbracciare chiunque a tutti i costi, forse ci spaventerebbe; ma a pensarci bene i desideri di accettazione, di affetto, di contatto sono i nostri stessi desideri, solo espressi in modo diverso. La forma della follia contenuta nella normalità quotidiana, per abbracciare la diversità e mostrare che siamo tutti persone, con gli stessi timori e tremori, tutti contenuti nel tempo di un soffio da non perdere. Ingresso libero – non occorre la prenotazione.
Info: Teatro dei Navigli, ex Convento dell’Annunciata, via Pontida 1, Abbiategrasso. Dal martedì al sabato / dalle 15.00 alle 19.00. Tel. 348.0136683- 324.6067434 teatrodeinavigli@gmail.com www.teatrodeinavigli.com. Facebook: Teatro dei Navigli. Twitter: @TeatroNavigli.

Views: 11