ABBIATENSE – Di recente l’Arcivescovo Angelo Scola  gli ha assegnato un nuovo incarico  presso la Parrocchia di Cisliano e Bestazzo. Risulta difficile pensare all’abbazia di Morimondo senza padre Mauro, sacerdote carismatico e appassionato uomo di fede, di teologia ma anche di storia e in particolare della vita e della storia dell’abbazia fondata 9 secoli fa dai monaci cistercensi. Ne ha seguito con cura la ristrutturazione, il grande, importante, ultimo  lavoro dell’altrettanto  appassionato architetto abbiatense Sandro Rondena che con il collega Carminati ha fatto rinascere l’abbazia. Padre Mauro è stato ispiratore, organizzatore  di tante iniziative per far conoscere ed apprezzare l’abbazia di quello che è ufficialmente riconosciuto tra i Borghi più belli d’italia, ma ha tenuto e ospitato anche tante conferenze e incontri di spiritualità e teologia, ed è stato il ‘deus ex machina’ della Fondazione Abbatia Sancte Marie de Morimundo. Prima di trasferirsi a Cisliano, il 31 agosto, dove l’attende una nuova sfida e dove lascerà  un segno altrettanto forte ,  ha voluto ancora una volta, annunciare e invitare a partecipare alle iniziative di settembre. Don Mauro ha scritto: “Cari amici, in questo mio ultimo giorno a Morimondo ho ancora la gioia di poter annunciare le iniziative per il mese di settembre segnato dal passaggio di consegne al nuovo Presidente che verrà presto eletto: a lui i miei rinnovati auguri per un sereno insediamento.Ne approfitto anche per ringraziare tutti i volontari e gli operatori della Fondazione che si sono prodigati per proporre queste interessanti iniziative, segno di una confermata vitalità che ha il suo cardine nella bellezza e nel fascino dell’Abbazia di Morimondo. La Fondazione e il Museo dell’Abbazia, dopo la pausa estiva, propongono infatti per settembre numerose inziative. Laboratori, visite guidate, conferenze ruotano attorno al tema scelto per le Giornate europee del patrimonio: Le attività di ricerca del Museo – l’archivio di architettura cistercense e  lo scriptorium virtuale. Eccole nel dettaglio: domenica 3 settembre: Laboratorio di erboristeria ore 15; mercoledì 6 settembre:Visita serale allo scriptorium monastico
ore 21; venerdì 8 settembre Conferenza: La scelta del luogo di fondazione. Il bosco, l’acqua, la terra,ore 21; domenica 10 settembre:Laboratorio di miniatura medievale: Animali veri e fantastici (posti esauriti: replica in ottobre), ore 14.30- Visita guidata all’orto delle erbe officinali,ore 15.00 e ore 16.00-Visita commentata alla mostra Exordium, ore 17; mercoledì 13 settembre: Laboratorio serale miniatura adulti: Dalla natura materiali e attrezzi per la redazione dei codici miniati, ore 21;
venerdì 15 settembre Conferenza: In Morimundo tuam stabilitatem firmasti. Ricerca sulla linea di filiazione di Morimond ore 21; domenica 17 settembre, Laboratorio dimostrativo di miniatura medievale.ore 15:00-Visita guidata all’orto delle erbe officinali, ore 15 e ore 16. Conferenza: Tiglieto, la prima abbazia cistercense in territorio italianoore 17; mercoledì 20 settembre
Conferenza: Recenti scoperte nella portineria dell’abbazia di Morimondo, ore 21; sabato 23 settembre, Giornate europee del patrimonio, Le attività di ricerca del Museo: l’archivio di architettura cistercense e  lo scriptorium virtuale, ore 17; Laboratorio di erboristeria medievale,ore 21; mercoledì 27 settembre, Laboratorio di miniatura: Dipingere l’erbario medievale, ore 21; domeniche di settembre, è possibile tenere un laboratorio di erboristeria medievale senza prenotazione alle ore 15 al raggiungimento del numero minimo di otto iscritti. Proseguono anche le visite al chiostro senza accompagnatore, le visite al Complesso monastico con accompagnamento di operatori, che nelle domeniche del mese di maggio saranno offerte in cinque orari (anche lunedì primo maggio). Saluto tutti cordialmente, don Mauro Loi presidente”. A Morimondo lo sostituirà don Mario Zaninelli. E.G.

Views: 284