ABBIATENSE – La scorsa settimana a Sedriano, i carabinieri hanno denunciato a piede libero cinque ragazzi, tutti incensurati (età 28 anni, 20 anni, 19 anni, uno 15 e uno 16 anni) dopo un’indagine durata alcune settimane. L’accusa è di danneggiamento e incendio.

Per tre settimane, ogni venerdì sera, il gruppetto ha compiuto vandalismi: nel parco di via Magenta hanno sradicato cestini della pattumiera. Nel parco di via Colombo hanno ammucchiato cartoni e altro materiale su una panchina e poi le hanno dato fuoco. In via Carducci e in via 2 giugno hanno ​danneggiato le auto in sosta, rompendo gli specchietti a calci. Inoltre, hanno danneggiato una transetta che viene usata tutti i giorni per bloccare il traffico dalle 16, in concomitanza con l’uscita dei bambini delle scuole elementari in via Colombo.

In via De Amicis, infine, hanno scaraventato giù le fioriere dai portici: si tratta di fioriere condominiali, che sono andate in frantumi.

I cinque sono tutti italiani e tutti di Sedriano, tranne uno, un minorenne che ha partecipato solo all’ultimo episodio di vandalismi. Sono incensurati, davanti ai carabinieri hanno ammesso le loro colpe e lasciato intendere che si sia trattata di una bravata sfuggita di mano. I più grandi all’epoca dei vandalismi erano disoccupati, adesso pare abbiano trovato lavoro, il che fa sperare che abbiano di meglio da fare che seminare distruzione…

 

Views: 0