MILANO – Nella splendida cornice neoclassica di Palazzina Appiani di Milano, Bene del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS, si è tenuta nella serata del 25 ottobre la conferenza stampa annuale di Despar Italia. Per l’occasione è stato presentato l’andamento dell’ultimo anno e le iniziative che l’hanno vista protagonista.

Dal punto di vista finanziario, ottimi i risultati ottenuti, sia a livello internazionale sia nazionale. Nel 2021, Spar International (di cui Despar Italia fa parte) ha superato per la prima volta il traguardo dei 40 miliardi di fatturato. Con l’ingresso nel 2022 di Lettonia e Kazakistan, Spar International si conferma come il maggior gruppo mondiale della distribuzione associata (presente in 48 Paesi).

Per quanto riguarda Despar Italia, in un contesto di mercato Grocery positivo, in crescita a valore del +5,3% rispetto all’anno precedente, Despar Italia sta ottenendo delle ottime performance, crescendo del +9,8% rispetto al 2021 (fonte Nielsen, dati I+S, progressivo settembre 2022).

Uno dei principali driver di crescita dell’Insegna è il prodotto a marchio (MDD), che continua a registrare risultati molto positivi raggiungendo una quota di mercato del 21,4%, a fronte di una quota MDD a totale Italia del 21,1% (Fonte Nielsen, dati I+S Grocery, progressivo settembre 2022).

Despar Italia

Lo sviluppo del prodotto a marchio Despar segue tre principali driver: attenzione alla sana alimentazione, sostenibilità e valorizzazione dei prodotti locali. Per il 2022 è previsto il lancio di oltre 220 nuovi prodotti e verrà effettuato il restyling di circa 300 referenze. Tra gli ultimi prodotti immessi sul mercato si ricordano le confetture di frutta Light Vital senza zuccheri aggiunti, la linea di pasta di legumi Vital e la linea di carne bianca Despar Premium: polli e tacchini 100% italiani, allevati a terra senza l’uso di antibiotici e con alimentazione vegetale no OGM.

Anche quest’anno nel periodo natalizio sarà protagonista la Special Edition che conta circa 15 prodotti di alta gastronomia; tra questi per la prima volta un panettone fatto con cura e passione artigianale, ricoperto con pistacchi e cioccolato fondente extra, senza canditi, accompagnato da un vasetto di crema spalmabile di Pistacchio Bronte DOP.

La sostenibilità è un altro tema cardine della strategia del prodotto a marchio e l’Insegna la affronta a 360°: lavorando sul packaging dei prodotti, impegnandosi su aspetti inerenti al benessere animale e alla sana alimentazione.

Proprio nel 2022 l’Insegna ha iniziato un percorso con i propri fornitori MDD per ridurre l’impatto ambientale dei prodotti firmati Despar in termini di Co2: valorizzando i fornitori che già lavorano in questa direzione, collaborando con quelli già impegnati e sensibilizzando le aziende non ancora attive sul tema.

L’espansione della rete di Despar Italia

Elemento fondamentale della crescita dell’azienda è rappresentato dall’espansione della rete e dagli investimenti per il rinnovamento dei negozi: ad oggi nel 2022 sono state realizzate 38 nuove aperture e numerosi restyling di punti vendita su tutto il territorio italiano.

Dopo la grande crescita del 2021 in Sardegna, ora è la volta della Lombardia. Ambizioso il progetto: aprire 60 punti vendita tra diretti e affiliati entro il 2026; l’investimento sarà pari a 300 milioni di euro e, a cascata, saranno attivati 1.600 nuovi posti di lavoro.

Un anno di riconoscimenti per Despar Italia

Nel corso dell’ultimo anno il valore dell’insegna Despar è stato ufficialmente confermato dai consumatori in più occasioni. Per il secondo anno consecutivo Despar ha ricevuto il premio di “Insegna dell’Anno” nella categoria Supermercati. Inoltre, nella ricerca condotta da Statista per il Corriere della Sera, Despar è emerso come supermercato con Miglior Servizio Clienti 2022-2023. Infine, tre prestigiosi riconoscimenti sono giunti dai “PLMA’s 2021 International Salute to Excellence Awards” collegati alla più importante fiera europea dedicata al prodotto a marchio. Despar è stata premiata per: Franciacorta DOC Pas Dosè Biologico Conte del Doss, Primitivo di Manduria DOC 2019 Pintisanto, spazzolino da denti con setole al Carbone Attivo della linea XMe.

Despar Italia

Dallo spot alle telepromozioni

Per quanto riguarda la comunicazione con il consumatore finale, quest’anno Despar ha innovato e arricchito la sua presenza. Nella prima parte dell’anno è andato in onda lo spot con il claim “Conta su di noi”, con l’obiettivo di porre l’accento sul valore della convenienza che, specie in un contesto storico-economico delicato come quello che si sta vivendo, Despar mette in campo ogni giorno a favore dei propri clienti attraverso i suoi oltre 3.000 prodotti a marchio.

Recentemente l’insegna è invece stata protagonista, per la prima volta nella sua storia, di due telepromozioni sui canali Rai e Mediaset, affidando i valori legati a “Conta su di noi” a due testimonial di eccellenza, molto amati dal pubblico, Amadeus e Gerry Scotti.

E non è ancora finita qui…

Il sostegno al FAI di Despar Italia

Nell’ambito della Corporate Social Responsibility ha da poco preso vita la partnership con il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS, con il sostegno alla campagna nazionale di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia”. A unire le due realtà una stessa comunione di intenti: così come Despar è impegnata quotidianamente sui territori e diventa punto di riferimento della vita delle comunità, allo stesso modo il FAI si impegna ogni giorno a proteggere la bellezza storica, artistica e paesaggistica dell’Italia.

Lo sguardo rivolto al futuro

“I risultati ottenuti – commenta il Direttore Generale Filippo Fabbri – così come il progetto di espansione sono il frutto dell’impegno che tutti, in Despar, dimostrano ogni giorno. Dal piccolo paesino di montagna alla grande città, i nostri punti vendita vogliono essere sempre di più il punto di riferimento dei territori, contribuendo al loro sviluppo, e garantendo ai nostri clienti qualità a prezzi accessibili. Il 2022 rappresenta, con i suoi dati positivi, una efficace base di partenza per raggiungere nuovi obiettivi ancora più importanti.”

Hits: 0