ABBIATEGRASSO – Gennaio è da sempre il mese dei buoni propositi e dei nuovi progetti. La Croce Azzurra e i suoi volontari non sono da meno e hanno pertanto pensato a una serie di eventi che si svolgeranno nel corso di tutto l’anno, con lo scopo di approfondire alcuni temi riguardanti le emergenze sanitarie e “addestrare” il più ampio numero di persone a saperle affrontare nel migliore dei modi in attesa dei soccorsi. Dopo il grande successo e interesse riscontrato lo scorso autunno partirà, l’8 febbraio nelle sale dell’ex Convento dell’Annunciata, un nuovo corso di primo soccorso per la cittadinanza che, con 4 serate dedicate alle principali tematiche del soccorso e lezioni pratiche per le manovre di rianimazione cardio polmonare di base, può essere un valido aiuto per chiunque dovesse trovarsi ad affrontare un’emergenza sanitaria. Il 13 marzo ci sarà invece un corso dedicato alla defibrillazione precoce, in una mattinata si apprenderanno le nozioni teoriche e si imparerà a utilizzare il DAE, strumento sempre più diffuso su tutto il territorio e vero e proprio salvavita in caso di arresto cardiaco improvviso. Sarà inoltre organizzata, in una data ancora da definirsi, una serata dedicata alle emergenze pediatriche con indicazioni teorico pratiche utili ad affrontare le emergenze che coinvolgono i più piccoli. Il 24 marzo sarà invece presentato il corso 42 ore, primo passaggio per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo dell’emergenza-urgenza sanitaria e diventare soccorritori volontari per l’associazione. “Riteniamo che formare il più ampio numero di persone ad affrontare nel migliore dei modi le principali emergenze sia un obiettivo che la nostra associazione deve perseguire, in quanto un pronto intervento ben effettuato è il primo importantissimo anello della cosiddetta ‘catena della sopravvivenza’” afferma Ornella Oldani, presidente della Croce Azzurra, nell’augurarsi che questo tipo dì iniziative possano spingere il più ampio numero dì cittadini a voler approfondire le tematiche riguardanti le emergenze/ urgenze sanitarie. Chiunque volesse informazioni sulle iniziative illustrate potrà contattare l’associazione al seguente indirizzo email: segreteria.formazione@croceazzurra.it.

Hits: 0