ABBIATEGRASSO – Il consigliere Bertani ha utilizzato i primi minuti del Consiglio per esprimere il proprio “imbarazzo e rincrescimento per com’è stata organizzata l’Assemblea Internazionale Cittaslow. Un’occasione irripetibile – ha continuato il consigliere – per far conoscere al meglio il nostro territorio. Invece troppe le criticità, a cominciare dall’accoglienza. Essendo conosciuto personalmente da molti dei partecipanti, avendo collaborato alla preparazione dell’assemblea in Corea, all’assemblea Slow Food inglese, come cofondatore della rete delle Cittaslow francesi, in tanti mi hanno fatto partecipe delle loro perplessità e rimostranze. Stupiti di aver ricevuto solo un programma di massima, non un cronoprogramma, e la difficoltà a capire cosa si proponeva di fare. Un’accoglienza che ha lasciato molto a desiderare, l’aperitivo saltato a Morimondo richiesto da questa Amministrazione per 200 persone e, quando tutto era pronto grazie al lavoro e alla disponibilità di guide e Pro Loco, annullato. Un aperitivo che sarebbe stato senz’altro più gradito della ‘cena delle beffe’. La tanto decantata cena di gala infatti, organizzata dallo staff del grande chef Cracco, ha suscitato scalpore e battute sarcastiche. Le diverse portate scritte sul menu non sono mai arrivate, alcuni commensali, costretti dalla fame, si sono cibati di alcuni pacchetti di patatine sponsorizzate dal grande chef. Sono stato incaricato di consegnare ai rappresentanti delle città gemellate una lettera contenente, tra l’altro, le istruzioni per la colazione, peccato che vi siate dimenticati di scrivere che la stessa era offerta solo il sabato, di domenica e lunedì ho dovuto sopperire accompagnando le 9 persone ‘gemellate’ in un bar della zona, chi ha goduto della loro ben diversa ospitalità dovrebbe vergognarsi o, o per lo meno, sentirsi a disagio”. Bertani ha anche espresso rincrescimento perché “Si è chiesto ai produttori di eccellenze delle Cittaslow di partecipare a un mercato organizzato per l’occasione, senza però pubblicizzarlo né promuoverlo e presentarlo agli ospiti stranieri e neanche alla cittadinanza. Non solo gli stranieri quindi si sono lamentati per le troppe criticità vissute. Chiedo perché non si è curata meglio l’organizzazione di un evento così importante, programmando e controllando anche i dettagli. E’ mancata l’umiltà di chiedere a chi ha esperienza, ancora una volta si è dimostrato che non ci si può improvvisare organizzatori. Se l’obiettivo era quello di far parlare di Abbiategrasso, ebbene, è stato raggiunto. Ne stanno parlando e ne parleranno a lungo, potete però immaginare come”. Gli hanno risposto prima l’ass. Colla e poi il sindaco, l’ass. Colla ha detto che della “scaletta” e informazioni sull’evento è responsabile “la direzione Cittaslow cui abbiamo fatto presente che non era indicato neanche il coffee break e il programma del pomeriggio, quando è stata proposta la visita a Morimondo ma molti sono andati a riposare, stanchi dopo la visita del giorno prima ad Expo. Per quanto riguarda Morimondo, quando ne ho parlato con il sindaco Marelli, per chiedergli i gazebo e altro, la mia che era una battuta sull’aperitivo, non certo una richiesta è stata: ‘Se poi vuoi anche organizzare un aperitivo sarà apprezzato’. I 30 euro per la cena erano indicati e compresi nel pacchetto offerto ai partecipanti. Per quanto riguarda le colazioni, tutti sappiamo che non c’è un servizio bar all’Annunciata, è stata offerta solo sabato perché poi la maggior parte se ne andava. Il mercatino Cittaslow è stato pubblicizzato, ma stanchezza e caldo hanno scoraggiato a visitarlo. Per quanto riguarda la cena di gala, ho deciso io per un buffet in piedi perché una cena da seduti avrebbe costretto a posticipare il concerto”. Il sindaco Arrara ha dichiarato di essere soddisfatto dell’andamento dell’Assemblea, ha accennato a grandi complimenti e ai ringraziamenti ricevuti dal Direttore Oliveti e ha detto: “Per la prima volta in 16 anni ben 200 delegati hanno partecipato all’Assemblea, sono anche orgoglioso di aver parlato per 10 minuti ad Expo”. E ha terminato liquidando l’intervento di Bertani, affermando: “Queste sono spettegolate abbiatensi”. Enrica Galeazzi

Hits: 113