Ha compiuto poco più di un mese lo Sportello Lavoro di Viviamo Vermezzo. Si tratta di uno sportello virtuale in grado di fare rete con centri di formazione e lavoro che gravitano sul Comune di Milano. In base alle posizioni lavorative aperte, informiamo i cittadini (tramite il nostro sito www.viviamovermezzo.it alla pagina “sportello lavoro” e tramite la nostra pagina Facebook Viviamo Vermezzo) e sottoponiamo le candidature che si offrono per le posizioni aperte. I candidati vengono sempre chiamati per una prima selezione con il Centro di Formazione e successivamente per una seconda selezione con l’azienda. La mail a cui inviare i CV è sportello.lavoro@viviamovermezzo.it. Nel totale riserbo dei dati sulla privacy le informazioni vengono inviate agli uffici competenti e in un solo mese sono già stati selezionati quattro candidati. Abbiamo appreso dalle pagine di questo giornale che anche l’Amministrazione comunale di Vermezzo ha intenzione di attivarsi con un progetto similare per dare risposta a questo importante bisogno della cittadinanza a cui non si può restare sordi. Solo non capiamo cosa intenda l’Assessore Magnoni quando parla di “grande attenzione alla salvaguardia del personale diritto di non rendere visibile a chiunque i propri curricula, assicurando il loro inserimento in una banca dati sicura e protetta…”. Dal momento che, ad oggi, accedendo al sito del Comune e cliccando sulla pagina “Centro Impiego Comunale” è possibile visualizzare tutti i CV inviati dai cittadini con tanto di fotografie, basta essere iscritto a LinkedIn, il social network che si occupa di contatti professionali. Il lavoro e il perfezionamento di questo sportello sono obiettivi di primaria importanza per il nostro gruppo, perché tutti i giorni tocchiamo con mano la preoccupazione e il timore dei nostri concittadini che hanno perso o temono di perdere il proprio lavoro. Continuate a seguirci su www.viviamovermezzo.it. Lista Civica Viviamo Vermezzo

Hits: 120