ABBIATEGRASSO – Da giovedì 16 luglio il portone d’accesso dell’Istituto Camillo Golgi, nell’omonima piazzetta che dà su corso San Martino, è chiuso. Dopo secoli, le sue origini risalgono infatti al 1784, quando l’Imperatore Giuseppe II decise di dare vita a nuove istituzioni che rispondessero in modo nuovo ai bisogni assistenziali della popolazione lombarda, la realizzazione delle nuove costruzioni che affacciano su piazza Samek e via Serafino dell’Uomo, hanno cambiato volto e rivoluzionato l’accesso allo storico istituto. I reparti San Bartolomeo e San Camillo hanno traslocato nei nuovi edifici così come la portineria. C’è già però chi ci chiede di dar voce alla richiesta di poter accedere anche dall’antico ingresso. E.G.

Hits: 89