ABBIATEGRASSO – Abbiamo iniziato con la prima videointervista in diretta un nuovo servizio che offriamo ai nostri lettori. “Chiediglielo direttamente” è la possibilità di esporre segnalazioni e domande anche “scomode” a chi ritenete abbia l’autorità e la responsabilità di rispondere. Sottoporremo il vostro video e registreremo le dichiarazioni che poi riporteremo anche sul giornale cartaceo. Tra i lettori che questa settimana ci hanno fatto delle segnalazioni, l’abbiatense Adolfo Lazzaroni che ringraziamo per aver accettato la diretta, che potete vedere e ascoltare dalla pagina Facebook dell’Eco della Città.

Lazzaroni ha dichiarato: “Il problema è l’aumento, secondo me spropositato, del servizio di igiene urbana. Una bella cosa aver ridotto la parte fissa che riguarda i metri quadri e aver maggiorato i rifiuti prodotti. Quando ho ricevuto la fattura non mi sono accorto subito avendo speso lo scorso anno per i primi 4 mesi 93 euro e quest’anno per lo stesso periodo 103 euro. Poi ho verificato che la parte variabile è aumentata del 172%, ho pagato solo 10 euro in più perché risulta che ho prodotto solo la metà dei rifiuti: 120 kg l’anno scorso e 60 quest’anno. Non ci siamo: raccolgono a volume ma calcolano a peso. In realtà non li pesano e fanno una media ma è come quella degli italiani che si dice mangiano mezzo pollo a testa, in realtà metà degli italiani mangiano un pollo, l’altra zero e non sono certo contenti… Se si dice che si fa pagare a peso invece è a volume, si paga vuoto per pieno. Non c’è stata comunicazione, non hanno comunicato questo aumento spropositato, anch’io non me ne sono accorto subito. Ora non metto più fuori il bidone se non è pieno”. Gli abbiamo detto che chiederemo al direttore del  Gruppo Amaga che eroga servizi pubblici come calore, farmacie, verde e igiene urbana sul territorio del Comune di Abbiategrasso, gruppo di cui fa parte Navigli Ambiente S.r.l. affidataria in forma diretta del servizio pubblico di igiene ambientale sul territorio del Comune di Abbiategrasso e che gli faremo sapere quando ci sarà la risposta in diretta che troverà poi pubblicata sul giornale.  Volete fare una segnalazione in diretta video? Comunicatecelo, daremo voce alle vostre richieste e procureremo le risposte. E.G.

 

 

 

Views: 60